Le origini delle infrastrutture possono includere un gruppo di risorse di elaborazione di virtualizzazione o un account di servizi cloud.

Un amministratore IaaS configura un'origine delle infrastrutture specificando i dati e le credenziali dell'endpoint che vRealize Automation può di usare per comunicare con l'origine.

vRealize Automation raccoglie le informazioni su tutte le origini delle infrastrutture configurate a intervalli regolari. Tali informazioni includono host di virtualizzazione, modelli e immagini ISO per ambienti di virtualizzazione, data center virtuali per vCloud Director, nonché regioni e macchine con relativo provisioning per Amazon.
Tabella 1. Esempi di endpoint delle origini delle infrastrutture

Origine delle infrastrutture

Endpoint

vSphere

vCenter Server

vCloud Air

vCloud Air OnDemand o servizio di sottoscrizione

vCloud Director

Server vCloud Director

Amazon EC2 o OpenStack

Account di servizi cloud

Hyper-V (SCVMM)

Server Microsoft System Center Virtual Machine Manager

KVM (RHEV)

Server Red Hat Enterprise Virtualization

Per un elenco completo degli endpoint delle origini delle infrastrutture supportati, vedere Matrice di supporto di vRealize Automation.