I contenitori consentono di accedere a strumenti aggiuntivi per lo sviluppo e la distribuzione di applicazioni in vRealize Automation.

Contenitori per vRealize Automation consente vRealize Automation di supportare contenitori. È possibile eseguire il provisioning di un'applicazione sviluppata a partire da contenitori o da una combinazione di contenitori e VM.

Gli amministratori dei contenitori possono usare Containers per svolgere le seguenti attività:

  • Modellare le applicazioni dei contenitori in blueprint di vRealize Automation.

  • Eseguire il provisioning degli host dei contenitori dal catalogo dei servizi di vRealize Automation.

  • Gestire gli host dei contenitori da vRealize Automation.

  • Creare, aggiungere e configurare host. configurazioni host.

  • Impostare quote di risorse per i contenitori.

  • Gestire modelli, immagini e registri.

  • Creare e modificare blueprint nel catalogo dei servizi di vRealize Automation.

  • Sviluppare modelli per più contenitori.

Gli architetti di contenitori possono aggiungere componenti contenitore a un blueprint di vRealize Automation.

L'applicazione Containers integrata usa l'API Remote di Docker per eseguire il provisioning dei contenitori e gestirli, ad esempio per recuperare informazioni sulle istanze dei contenitori. Ai fini della distribuzione, gli sviluppatori possono usare Compose di Docker per creare l'applicazione e distribuirla tramite Containers in vRealize Automation. Dato che l'applicazione sta per essere promossa dallo sviluppo alla produzione, gli sviluppatori possono perfezionarla includendo reti dinamiche o micro-segmentazione.

Gli amministratori dell'ambiente cloud possono gestire l'infrastruttura di host dei contenitori per controllare, ad esempio, le quote di capacità e i workflow di approvazione.