Gli amministratori di catalogo e gli amministratori tenant possono definire nuovi elementi del catalogo e pubblicarli nel catalogo dei servizi. Gli amministratori tenant e i manager dei gruppi di business possono autorizzare i clienti per il nuovo elemento.

In genere, un elemento del catalogo fornisce una specifica completa della risorsa da sottoporre a provisioning nonché il processo da avviare quando l'elemento viene richiesto. L'elemento definisce inoltre le opzioni disponibili per il richiedente dell'elemento, come ad esempio la configurazione della macchina virtuale o la durata del lease, oppure qualunque informazione aggiuntiva che il richiedente deve fornire quando la richiesta viene inviata.

Ad esempio, Sean dispone dei privilegi necessari per creare e pubblicare blueprint, inclusi componenti software e XaaS. Dopo la pubblicazione del blueprint, Sean, o un amministratore di catalogo o amministratore tenant responsabile della gestione del catalogo, può configurare l'elemento del catalogo, altresì specificandone l'icona e aggiungendolo a un servizio.

Per rendere l'elemento del catalogo disponibile agli altri utenti, l'amministratore tenant o il manager del gruppo di business deve concedere il permesso sull'elemento agli utenti e ai gruppi che devono accedervi nel catalogo dei servizi.