I dettagli di sottoscrizione determinano la modalità di elaborazione della sottoscrizione.

Per gestire le proprie sottoscrizioni ai workflow, selezionare Amministrazione > Eventi > Sottoscrizioni. Fare clic su Nuovo.

Le opzioni variano in base al tipo di argomento dell'evento.

Tabella 1. Opzioni della scheda Dettagli

Opzioni

Descrizioni

Nome

Per impostazione predefinita, il nome visualizzato è il nome del workflow selezionato.

Questo nome viene visualizzato nell'elenco delle sottoscrizioni. Il nome deve essere univoco nel tenant.

Priorità

L'ordine in cui vengono eseguite le sottoscrizioni di blocco.

Zero rappresenta la priorità più alta. Se l'argomento di un evento dispone di più sottoscrizioni ai workflow di blocco con la stessa priorità, le sottoscrizioni verranno elaborate in ordine alfabetico in base al nome della sottoscrizione.

Questa opzione è disponibile solo per le sottoscrizioni ai workflow di blocco.

Timeout (min)

Specifica il numero di minuti entro cui il workflow deve terminare prima che venga considerato non riuscito.

Se il workflow non viene completato entro il tempo specificato, verrà annullato e il messaggio verrà inviato alla sottoscrizione successiva nell'elenco di priorità.

Se non si specifica alcun valore, il timeout sarà illimitato.

È possibile che i servizi, che attendono una risposta per eventi di blocco oppure a cui è possibile rispondere, dispongano di propri valori di timeout predefiniti. Ad esempio, il timeout degli argomenti di provisioning e dell'evento del ciclo di vita di IaaS corrisponde a 30 minuti. Questo valore viene configurato sul server IaaS. Il valore predefinito per gli argomenti di approvazione è di 24 ore. Questo valore viene configurato sul sistema.

Descrizione

Per impostazione predefinita, la descrizione visualizzata è la descrizione del workflow.

Blocco

Determina se il workflow può impedire ai workflow successivi per lo stesso argomento di evento di ricevere un messaggio di evento mentre attendono una risposta.

Le sottoscrizioni il cui blocco è attivo ricevono messaggi prima delle sottoscrizioni che non sono configurate come di blocco per lo stesso argomento di evento, in base all'ordine di priorità. Al completamento del workflow, viene inviato un messaggio alla sottoscrizione di blocco successiva in base alla priorità. Dopo l'elaborazione di tutte le sottoscrizioni di blocco, il messaggio viene inviato simultaneamente a tutte le sottoscrizioni non di blocco.

L'opzione di blocco è disponibile solo se l'argomento dell'evento può essere bloccato. Questa informazione viene fornita nella scheda Argomento evento.

L'idoneità al blocco viene indicata nella scheda Argomento evento.

  • Se non si seleziona la casella di controllo, il gestore eventi non blocca i workflow successivi.

  • Se si seleziona la casella di controllo, il gestore eventi calcola quali sottoscrizioni ai workflow sono idonee per questo evento in base alle condizioni configurate ed esegue i workflow in ordine di priorità. Il gestore eventi attende una risposta da ciascun workflow prima di eseguire quello successivo. Tutti i parametri modificati dall'esecuzione del workflow corrente vengono inviati a quello successivo nella coda.

    Durante l'attesa della risposta, l'evento non viene notificato ad altri workflow fino alla risposta del sistema che lo consuma.

Non è possibile modificare questa opzione dopo la pubblicazione della sottoscrizione al workflow.