Un amministratore di sistema di vRealize Automation può installare lo schema di IaaS su un database vuoto. Questo metodo d'installazione fornisce il massimo controllo sulla sicurezza del database.

Prima di iniziare

  • Verificare i prerequisiti d'installazione del database. Vedere Requisiti del server di database di IaaS.

  • Aprire un browser Web e visitare l'URL del programma di installazione dell'vRealize Automation appliance, quindi scaricare gli script di installazione del database IaaS.

    https://vrealize-automation-appliance-FQDN:5480/installer

Procedura

  1. Aprire la directory Database all'interno della directory in cui è stato estratto l'archivio ZIP d'installazione.
  2. Estrarre l'archivio DBInstall.zip in una directory locale.
  3. Accedere all'host del database Windows con privilegi di sysadmin nell'istanza di SQL Server.
  4. Aprire in modifica CreateDatabase.sql e sostituire tutte le istanze delle variabili elencate nella tabella con i valori correlati al proprio ambiente.
    Tabella 1. Valori del database

    Variabile

    Valore

    $(DBName)

    Nome del database, ad esempio vra. I nomi dei database non possono contenere più di 128 caratteri ASCII.

    $(DBDir)

    Percorso della directory dei dati per il database (escludere la barra finale).

    $(LogDir)

    Percorso della directory dei registri per il database (escludere la barra finale).

  5. Riesaminare le impostazioni nella sezione DB Settings di CreateDatabase.sql e modificarle se necessario.

    Le impostazioni fissate nello script sono quelle consigliate per il database di IaaS. Sono richieste solo ALLOW_SNAPSHOT_ISOLATION ON e READ_COMMITTED_SNAPSHOT ON.

  6. Aprire SQL Server Management Studio.
  7. Fare clic su Nuova query.

    Si apre una finestra di SQL Query.

  8. Nel menu Query, verificare che sia selezionata l'opzione Modalità SQLCMD.
  9. Incollare l'intero contenuto modificato di CreateDatabase.sql nel riquadro della query.
  10. Fare clic su Esegui.

    Viene eseguito lo script e creato il database.

Operazioni successive

Installazione dei componenti di IaaS in una configurazione distribuita.