L'vRealize Automation appliance è un'appliance virtuale Linux preconfigurata. L'vRealize Automation appliance viene fornita come file di virtualizzazione aperto da distribuire su un'infrastruttura virtualizzata esistente come vSphere.

L'vRealize Automation appliance esegue diverse funzioni centrali di vRealize Automation.

  • L'appliance contiene il server che ospita il portale di prodotto di vRealize Automation in cui gli utenti inseriscono le credenziali per accedere al provisioning self-service e alla gestione dei servizi cloud.

  • L'appliance gestisce il single Sign-On (SSO) per l'autorizzazione e l'autenticazione degli utenti.

  • Il server dell'appliance ospita un'interfaccia di gestione per le impostazioni di vRealize Automation appliance.

  • L'appliance include un database PostgreSQL preconfigurato utilizzato per le operazioni interne dell'vRealize Automation appliance.

    Nelle distribuzioni di grandi dimensioni con appliance ridondanti, i database delle appliance secondarie fungono da replica per fornire l'alta disponibilità.

  • L'appliance include un'istanza preconfigurata di vRealize Orchestrator. vRealize Automation utilizza i workflow e le azioni di vRealize Orchestrator per ampliare le proprie capacità.

    Ora è consigliata l'istanza incorporata di vRealize Orchestrator. Nelle distribuzioni precedenti o in casi particolari, tuttavia, gli utenti possono invece collegare vRealize Automation a un vRealize Orchestrator esterno.

  • L'appliance contiene il programma di installazione scaricabile dell'agente di gestione. Tutti i server Windows che compongono vRealize Automation IaaS devono installare l'agente di gestione.

    L'agente di gestione registra i server Windows IaaS nell'vRealize Automation appliance, automatizza l'installazione e la gestione dei componenti IaaS e raccoglie le informazioni di supporto e telemetria.