Quando si utilizza un ambiente o una rete può essere necessario assegnare un nome host diverso a un'vRealize Automation appliance master esistente.

Informazioni su questa attività

In un cluster a elevata disponibilità di vRealize Automation appliance, procedere come segue per cambiare il nome host del nodo principale (master) di vRealize Automation appliance.

Procedura

  1. In DNS, creare un record aggiuntivo con il nuovo nome host master.

    Non rimuovere ancora il record DNS esistente contenente il nome host precedente.

  2. Attendere che abbiano luogo la replica del DNS e la distribuzione per zone.
  3. Da una sessione della console come root nella vRealize Automation appliance master, eseguire lo script seguente.

    /usr/lib/vcac/tools/change-hostname/changeHostName-master.sh new-master-hostname

  4. Accedere come root all'interfaccia di gestione della vRealize Automation appliance master.

    https://vrealize-automation-appliance-FQDN:5480

  5. Fare clic su Rete > Indirizzo.
  6. Nella casella di testo Nome host, immettere il nuovo nome host master e fare clic su Salva impostazioni.
  7. Da una sessione di console come radice, aggiornare la configurazione di HAProxy con il nuovo nome host master.

    Su tutte le vRealize Automation appliance nel cluster, inclusi master e repliche, utilizzare un editor di testo per sostituire il nome host master precedente in tutti i file nella directory seguente.

    /etc/haproxy/conf.d

  8. Riavviare l'vRealize Automation appliance master.
  9. Riavviare le vRealize Automation appliance di replica, una alla volta.
  10. Accedere come root all'interfaccia di gestione della vRealize Automation appliance master.
  11. Fare clic su Impostazioni vRA > Database.
  12. Reimpostare tutti i nodi di replica il cui stato è N/A.
  13. Verificare che lo Stato di sincronizzazione sia corretto per la replica del database su ciascun nodo vRealize Automation appliance.
  14. Fare clic su Impostazioni vRA > Cluster.
  15. Usare Unisci cluster per riunire ogni nodo di replica al cluster.
  16. Riavviare tutti i nodi di replica.
  17. In DNS, rimuovere il record DNS esistente contenente il nome host master precedente.