Nelle distribuzioni tra più regioni, l'amministratore della struttura può avere l'esigenza di indicare se le risorse di elaborazione appartengono, ad esempio, al data center di Boston o di Londra. Se gli architetti dei blueprint attivano la funzionalità delle posizioni, gli utenti possono scegliere se eseguire il provisioning di macchine nel data center di Boston o di Londra.

Informazioni su questa attività

Diagramma del workflow per l'attivazione delle posizioni dei data center

Se si dispone di un data center a Londra e uno a Boston, è importante evitare che gli utenti di Boston eseguano il provisioning di macchine sull'infrastruttura di Londra e viceversa. Affinché gli utenti di Boston e Londra possano eseguire il provisioning solo nella propria infrastruttura, è necessario consentire loro di selezionare la posizione appropriata per il provisioning al momento della richiesta delle macchine.

Prerequisiti

Procedura

  1. Selezionare Infrastruttura > Risorse di elaborazione > Risorse di elaborazione.
  2. Individuare la risorsa di elaborazione che si trova nel data center di Boston e fare clic su Modifica.
  3. Selezionare Boston dal menu a discesa Posizioni.
  4. Fare clic su OK.
  5. Ripetere questa procedura per associare ulteriori risorse di elaborazione a Boston e a Londra.

Risultati

Gli architetti IaaS possono attivare la funzionalità delle posizioni per consentire agli utenti di scegliere se eseguire il provisioning delle macchine a Boston o Londra, durante la compilazione dei moduli di richiesta per gli elementi del catalogo. Vedere Scenario: abilitazione degli utenti a selezionare posizioni di datacenter per distribuzioni tra più regioni.