Dopo aver sostituito un certificato del sito di gestione di appliance vRealize Automation, è necessario aggiornare manualmente gli agenti di gestione affinché riconoscano il nuovo certificato, ristabilendo così l'attendibilità delle comunicazioni tra il sito di gestione dell'appliance virtuale e gli agenti di gestione sugli host di IaaS.

Informazioni su questa attività

Eseguire la procedura per ciascun agente di gestione della distribuzione dopo aver sostituito un certificato per il sito di gestione della appliance vRealize Automation.

Per distribuzioni distribuite, è possibile aggiornare manualmente o automaticamente gli agenti di gestione. Per informazioni sull'aggiornamento automatico, vedere Aggiornamento automatico degli agenti di gestione in un ambiente distribuito per il riconoscimento di un certificato del sito di gestione di vRealize Automation Appliance.

Prerequisiti

Ottenere gli identificatori digitali SHA1 del nuovo certificato del sito di gestione della appliance vRealize Automation.

Procedura

  1. Arrestare il servizio Management Agent di VMware vCloud Automation Center.
  2. Individuare il file di configurazione dell'agente di gestione memorizzato in [vcac_installation_folder]\Management Agent\VMware.IaaS.Management.Agent.exe.Config, di solito C:\Programmi (x86)\VMware\vCAC\Management Agent\VMware.IaaS.Management.Agent.exe.Config.
  3. Aprire il file per la modifica e individuare l'impostazione di configurazione dell'endpoint per il vecchio certificato del sito di gestione, identificabile dall'indirizzo dell'endpoint.

    Ad esempio:

    
<agentConfiguration id="C816CFBC-4830-4FD2-8951-C17429CEA291" pollingInterval="00:03:00">
      <managementEndpoints>
        <endpoint address="https://vra-va.local:5480" thumbprint="D1542471C30A9CE694A512C5F0F19E45E6FA32E6" />
      </managementEndpoints>
    </agentConfiguration>
  4. Sostituire l'indicatore digitale corrente con l'indicatore digitale SHA1 del nuovo certificato.

    Ad esempio:

    
<agentConfiguration id="C816CFBC-4830-4FD2-8951-C17429CEA291" pollingInterval="00:03:00">
      <managementEndpoints>
        <endpoint address="https://vra-va.local:5480" thumbprint="8598B073359BAE7597F04D988AD2F083259F1201" />
      </managementEndpoints>
    </agentConfiguration>
  5. Avviare il servizio Management Agent di VMware vCloud Automation Center.
  6. Accedere al sito di gestione dell'appliance virtuale e passare a Impostazioni vRA > Cluster.
  7. Consultare la tabella Informazioni distribuzione distribuita per verificare che il server IaaS abbia contattato di recente l'appliance virtuale, il che confermerebbe l'avvenuto aggiornamento.