Le proprietà personalizzate sono quelle fornite con vRealize Automation. È possibile anche definire proprietà proprie. Le proprietà sono coppie nome-valore utilizzate per specificare attributi di una macchina o per sovrascrivere specifiche predefinite.

È possibile utilizzare le proprietà personalizzate per controllare metodi di provisioning, tipi di macchine e opzioni di macchine differenti come nei seguenti esempi:

  • Specificare un particolare tipo di sistema operativo guest.

  • Abilitare il provisioning WIM, in cui si utilizza l'immagine di una macchina di riferimento in formato file WIM (Windows Imaging) per eseguire il provisioning di nuove macchine.

  • Personalizzare il comportamento di Remote Desktop Protocol nella connessione a una macchina.

  • Registrare una macchina virtuale con un server XenDesktop Desktop Delivery Controller (DDC).

  • Personalizzare le specifiche di sistema di una macchina virtuale, ad esempio aggiungendo più unità disco.

  • Personalizzare il sistema operativo guest di una macchina, ad esempio includendo utenti specificati in gruppi locali selezionati.

  • Specificare le impostazioni di rete e sicurezza.

Quando si aggiunge una proprietà a un blueprint, una prenotazione o altro modulo, è possibile specificare se la proprietà deve essere codificata e se l'utente deve ricevere la richiesta d'immissione del valore in fase di provisioning. Queste opzioni non possono essere sovrascritte durante il provisioning.

Una proprietà specificata in un blueprint sovrascrive la stessa proprietà specificata in un gruppo di proprietà. Ciò permette a un blueprint di utilizzare la maggior parte delle proprietà appartenenti a un gruppo, garantendo al tempo stesso la possibilità di differenziarsi dal gruppo di proprietà solo in alcune particolarità limitate. Ad esempio, un blueprint che incorpora un gruppo di proprietà di workstation per sviluppatori standard può sovrascrivere le impostazioni di Inglese (Stati Uniti) contenute nel gruppo con impostazioni di Inglese (Regno Unito).

È possibile applicare le proprietà in prenotazioni e gruppi di business per molte macchine. Il loro utilizzo in genere è limitato agli scopi correlati alle loro origini, come ad esempio la gestione delle risorse. Di solito, la definizione delle caratteristiche delle macchine da fornire in provisioning viene eseguita aggiungendo proprietà a blueprint e gruppi di proprietà.