Utilizzando i privilegi di architetto dell'infrastruttura, è possibile configurare i singoli componenti macchina di Dukes Bank per utilizzare specifica di personalizzazione, modello e prefissi macchina creati per l'ambiente.

Informazioni su questa attività

In questo scenario vengono configurati i componenti macchina per clonare le macchine dal modello creato nel vSphere Web Client. Se si desidera creare copie con ottimizzazione dello spazio di una macchina virtuale basata su uno snapshot, l'applicazione campione supporta anche i cloni collegati. I cloni collegati utilizzano una catena di dischi delta per tenere traccia delle differenze da una macchina padre, il loro provisioning è particolarmente rapido, i costi di storage sono ridotti e si rivelano ideali quando le prestazioni non rappresentano una priorità.

Procedura

  1. Accedere alla console di vRealize Automation come architetto dell'infrastruttura.

    È possibile configurare l'applicazione campione Dukes Bank per funzionare nell'ambiente utilizzando unicamente il ruolo di architetto dell'infrastruttura, ma se si desidera visualizzare o modificare i componenti software del campione è richiesto anche il ruolo di architetto software.

  2. Scegliere Progettazione > Blueprint.
  3. Selezionare il blueprint DukesBankApplication e fare clic sull'icona Modifica.
  4. Modificare appserver-node in modo che vRealize Automation possa eseguire il provisioning di questo componente macchina nell'ambiente.

    Configurare il blueprint per eseguire il provisioning di più istanze di questo componente macchina in modo da poter verificare il funzionamento del nodo di bilanciamento del carico.

    1. Fare clic sul componente appserver-node nella tela di progettazione.

      Nel pannello inferiore vengono mostrati i dettagli della configurazione.

    2. Selezionare il prefisso macchina dal menu a discesa Prefisso macchina.
    3. Configurare il blueprint per eseguire il provisioning di alcune istanze di questo nodo selezionando minimo 2 e massimo 10 istanze.

      Nel modulo di richiesta, gli utenti possono eseguire il provisioning di almeno due e massimo dieci nodi appserver. Se gli utenti sono autorizzati a eseguire la scalabilità verticale e la scalabilità orizzontale, possono scalare la propria distribuzione per soddisfare le esigenze in continua evoluzione.

    4. Fare clic sulla scheda Informazioni build.
    5. Selezionare Cloneworkflow dal menu a discesa Provisioning workflow.
    6. Selezionare il dukes_bank_template dal catalogo Clona da.
    7. Specificare il Customspecs_sample nella casella di testo Specifica personalizzazione.

      Per questo campo viene fatta distinzione tra lettere maiuscole e minuscole.

    8. Fare clic sulla scheda Risorse macchina.
    9. Verificare che le impostazioni di memoria siano almeno di 2048 MB.
  5. Modificare loadbalancer-node in modo che vRealize Automation possa eseguire il provisioning di questo componente macchina nell'ambiente.
    1. Fare clic sul componente loadbalancer-node nella tela di progettazione.
    2. Selezionare il prefisso macchina dal menu a discesa Prefisso macchina.
    3. Fare clic sulla scheda Informazioni build.
    4. Selezionare Cloneworkflow dal menu a discesa Provisioning workflow.
    5. Selezionare il dukes_bank_template dal catalogo Clona da.
    6. Specificare il Customspecs_sample nella casella di testo Specifica personalizzazione.

      Per questo campo viene fatta distinzione tra lettere maiuscole e minuscole.

    7. Fare clic sulla scheda Risorse macchina.
    8. Verificare che le impostazioni di memoria siano almeno di 2048 MB.
  6. Ripetere per il componente macchina database-node.
  7. Fare clic su Salva e termina.

    Le modifiche vengono salvate e si ritorna alla scheda Blueprint.

  8. Selezionare il blueprint DukesBankApplication e fare clic su Pubblica.

Risultati

Il blueprint dell'applicazione campione Dukes Bank è stato configurato per il proprio ambiente e il blueprint completato è stato pubblicato.

Operazioni successive

I blueprint pubblicati non vengono mostrati agli utenti nel catalogo finché non si configura un servizio del catalogo, si aggiunge il blueprint al servizio e si autorizzano gli utenti a richiedere il blueprint. Vedere Elenco di controllo per la configurazione del catalogo dei servizi.

Dopo aver configurato il blueprint Dukes Bank per la visualizzazione nel catalogo, è possibile richiedere di eseguire il provisioning nell'applicazione campione. Vedere Scenario: test dell'applicazione campione Dukes Bank.