Dopo aver completato i prerequisiti per l'aggiornamento ed effettuato il download dell'aggiornamento dell'appliance virtuale, installare gli aggiornamenti e riconfigurare alcune impostazioni per il nodo primario appliance vRealize Automation.

Dopo aver aggiornato il nodo primario appliance vRealize Automation, si aggiornano gli altri nodi del proprio ambiente nel seguente ordine:

  1. Ogni appliance vRealize Automation secondaria

  2. Sito Web di IaaS

  3. Servizio di gestione di IaaS

  4. DEM di IaaS

  5. Agente di IaaS

  6. Aggiornare o migrare ogni istanza di vRealize Orchestrator esterna