Quando si utilizza un ambiente o una rete può essere necessario assegnare un nome host diverso a un'appliance vRealize Automation master esistente.

Informazioni su questa attività

In un cluster a elevata disponibilità di appliance vRealize Automation, procedere come segue per cambiare il nome host del nodo principale (master) di appliance vRealize Automation.

Importante:

Immettere tutti i nomi host come nomi di dominio completi (FQDN).

Procedura

  1. In DNS, creare un record aggiuntivo con il nuovo nome host master.

    Non rimuovere ancora il record DNS esistente contenente il nome host precedente.

  2. Attendere che abbiano luogo la replica del DNS e la distribuzione per zone.
  3. Accedere come root all'interfaccia di gestione della appliance vRealize Automation master.

    https://vrealize-automation-appliance-FQDN:5480

  4. Fare clic su Rete > Indirizzo.
  5. Nella casella di testo Nome host, immettere il nuovo nome host master e fare clic su Salva impostazioni.
  6. Da una sessione della console come root nella appliance vRealize Automation master, eseguire lo script seguente.

    /usr/lib/vcac/tools/change-hostname/change-hostname_master.sh new-master-hostname old-master-hostname

    Eseguire lo script una volta per ciascuna directory nell'ambiente corrente. È possibile che siano presenti più directory per ciascun tenant.

    Ad esempio, se si dispone di due directory, eseguire lo script due volte, una dopo l'altra.

  7. Da una sessione della console come root nella appliance vRealize Automation master, eseguire i comandi seguenti.

    sed -i "s/old-master-hostname/new-master-hostname/g" "/etc/haproxy/conf.d/10-psql.cfg" "/etc/haproxy/conf.d/20-vcac.cfg"

    echo new-master-hostname > /usr/local/horizon/conf/flags/sysconfig.hostname

  8. Riavviare l'appliance vRealize Automation master.
  9. Accedere come root a ciascuna interfaccia di gestione della appliance vRealize Automation di replica.

    https://vrealize-automation-appliance-FQDN:5480

  10. Fare clic su Impostazioni vRA > Cluster.
  11. Usare Unisci cluster per riunire ogni nodo di replica al cluster.
  12. Verificare che tutti i connettori di autenticazione funzionino correttamente.
  13. In DNS, rimuovere il record DNS esistente contenente il nome host master precedente.