È possibile utilizzare lo strumento per la migrazione degli archivi identità per migrare più tenant e amministratori IaaS di vRealize Automation 6.2 nel tenant vsphere.local appena sincronizzato. In alternativa è possibile aggiungere amministratori IaaS manualmente ai tenant corrispondenti.

Informazioni su questa attività

In un ambiente Linux, eseguire lo strumento di migrazione degli archivi identità come amministratore.

In un ambiente Windows, occorre disporre di diritti amministrativi per la macchina in cui si esegue lo strumento di migrazione degli archivi identità.

Nota:

Non migrare gli amministratori tenant quando si migrano i tenant e gli archivi. È possibile migrare gli amministratori tenant dopo aver completato la migrazione.

Prerequisiti

Accedere alla console di gestione dell'appliance vRealize Automation master.

Procedura

  1. Aprire la console di gestione della propria appliance virtuale utilizzando il suo nome di dominio completo, https://va-hostname.domain.name:5480.
  2. Accedere utilizzando il nome utente root e la password specificati al momento della distribuzione dell'appliance.
  3. Selezionare Impostazioni vRA > SSO.
  4. Procedere come segue in base al sistema operativo.

    Linux

    1. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Strumento migrazione archivi identità e scegliere Copia indirizzo collegamento.

    2. Aprire una connessione shell protetta come utente root della propria appliance virtuale SSO vRealize Automation 6.2.x.

    3. Al prompt dei comandi, eseguire questo comando per scaricare il file vra-sso-migration.zip utilizzando il collegamento che è stato copiato nel passaggio 4a.

      wget --no-check-certificate URL_link_address

      Ad esempio, wget --no-check-certificate https://va_hostname.vcac.local:5480/service/cafe/download/vra-sso-migration.zip.

    4. Eseguire questo comando per decomprimere il file di migrazione.

      unzip vra-sso-migration.zip

    5. Nella directory in cui è stato estratto il file vra-sso-migration.zip, cambiare le directory in bin.

      cd bin

    6. Modificare il file migration.properties nella directory bin per cambiare il valore della proprietà vra.system.admin.username da administrator ad administrator@vsphere.local.

    7. Eseguire questo comando per migrare gli amministratori tenant e IaaS nel tenant vsphere.local appena sincronizzato.

      ./reassign-tenant-administrators

      Poiché si è connessi come utente root, non utilizzare sudo per eseguire questo script.

      Anche se sono presenti utenti tenant assegnati al tenant prima dell'esecuzione del comando, è necessario eseguirlo per registrare gli utenti in Horizon così da ottenere privilegi di amministratore tenant completi.

    Windows

    1. Fare clic su Strumento migrazione archivi identità per scaricare lo strumento nella directory Download.

    2. Accedere alla macchina Windows in cui si esegue SSO.

    3. Copiare il file vra-sso-migration.zip dalla directory Download in una directory locale di propria scelta.

    4. Fare clic con il pulsante destro del mouse su vra-sso-migration.zip e selezionare Estrai tutto.

    5. Aprire la cartella vra-sso-migration estratta, quindi la cartella bin.

    6. Modificare il file migration.properties nella directory bin per cambiare il valore della proprietà vra.system.admin.username da administrator ad administrator@vsphere.local.

    7. Fare clic con il pulsante destro del mouse su reassign-tenant-administrators.bat e selezionare Esegui come amministratore.

      Anche se sono presenti utenti tenant assegnati al tenant prima dell'esecuzione del comando, è necessario eseguirlo per registrare gli utenti in Horizon così da ottenere privilegi di amministratore tenant completi.

  5. Accedere al tenant appliance vRealize Automation predefinito come amministratore tenant. Per ogni tenant, verificare che nella scheda Amministratori sia possibile vedere l'elenco degli amministratori tenant migrati.

Operazioni successive

Migrazione di un ambiente vRealize Automation