Aggiungere una proprietà personalizzata per eseguire uno script di PowerShell quando si desidera utilizzare uno script per recuperare i dati per compilare la proprietà personalizzata nel modulo di richiesta. La proprietà personalizzata dello script di PowerShell utilizza un'azione di vRealize Orchestrator per eseguire lo script e recuperare i valori.

Ad esempio, in qualità di amministratore dell'ambiente cloud, l'utente dispone di uno script di PowerShell che recupera gli ID utente dall'Active Directory registrata con vRealize Automation. Lo scopo dello script è recuperare e visualizzare John Smith quando il valore reale in Active Directory è JSmith01.

Un vantaggio offerto dall'uso dell'azione di script di PowerShell è la posizione centrale dello script. È possibile memorizzare lo script su un server centrale ed eseguirlo su macchine virtuali di destinazione oppure archiviarlo in vRealize Orchestrator ed eseguirlo sulle macchine di destinazione. La posizione centrale riduce i tempi di manutenzione. Archiviare gli script in vRealize Orchestrator quando backup e ripristino sono configurati assicura la possibilità di ripristinare gli script in caso di errore del sistema.

Limiti

Nessuno.

Prerequisiti

Assicurarsi di disporre di uno script di PowerShell funzionante che restituisce valori di coppie di chiavi. Lo script deve essere disponibile su un server accessibile o deve essere caricato in vRealize Orchestrator.

Valori di configurazione delle proprietà personalizzate

Queste opzioni devono essere utilizzate per creare la proprietà personalizzata. Per i passaggi generici, consultare Creazione di una definizione di proprietà personalizzata per un'azione di vRealize Orchestrator.

Tabella 1. Valori di configurazione delle proprietà personalizzate per gli script di PowerShell

Opzione

Valore

Nome

Può essere utilizzata qualsiasi stringa.

Tipo di dati

Stringa

Visualizza come

Elenco a discesa

Valori

Esterno

Cartella Azione

com.vmware.vra.powershell

Azione di script

Selezionare un'azione basata sulla posizione dello script di PowerShell.

  • Se lo script di PowerShell si trova su un server centrale, utilizzare executeExternalPowerShellScriptOnHostByName.

  • Se lo script di PowerShell viene caricato in vRealize Orchestrator, utilizzare executePowershellScriptFromResourceOnHostByName.

Queste azioni di script sono script di esempio. È possibile creare azioni specifiche per il proprio ambiente.

Parametri di input

Configurare i parametri di input in base all'azione selezionata.

Definire i parametri

  • Se si utilizza executeExternalPowerShellScriptOnHostByName:

    • hostName. Nome del server centrale dove si trova lo script.

    • externalPowershellScript. Percorso al file PowerShell sull'host.

    • Arguments. Parametri da passare allo script. Separare gli argomenti con virgole. Ad esempio, Argomento1,Argomento2.

  • Se si utilizza executePowershellScriptFromResourceOnHostByName:

    • vRealize Orchestrator. Nome dell'istanza di vRealize Orchestrator utilizzata come host.

    • scriptResourcePath. Percorso al file PowerShell sull'host.

    • scriptResourceName. Percorso al file PowerShell come risorsa caricata in vRealize Orchestrator.

Configurazione blueprint

Per aggiungere la proprietà personalizzata alla scheda Proprietà del blueprint, consultare Aggiunta di una proprietà personalizzata o un gruppo di proprietà come proprietà di macchina blueprint.