Installare l'agente guest Windows su una macchina di riferimento Windows da eseguire come servizio Windows e per attivare l'ulteriore personalizzazione delle macchine.

Prerequisiti

Procedura

  1. Aprire la pagina della console di gestione di vCloud Automation Center Appliance.

    Ad esempio: https://va-hostname.domain.com.

  2. Fare clic sulla pagina Guest and software agents (Agenti guest e software) nella sezione dedicata all’installazione dei componenti di vRealize Automation della pagina.

    Ad esempio: https://va-hostname.domain.com/software/index.html.

    Si apre la pagina Guest and Software Agent Installers (Programmi di installazione degli agenti guest e software), con i link ai download disponibili.

  3. Fare clic sui file degli agenti guest di Windows (32 bit) o (64 bit) nella sezione dedicata all’installazione dei componenti della pagina per scaricare e salvare il file GuestAgentInstaller.exe o GuestAgentInstaller_x64.exe.
  4. Estrarre i file dell'agente guest Windows in una posizione accessibile alla macchina Windows.

    Verrà creata la directory C:\VRMGuestAgent. Non cambiare il nome di questa directory.

  5. Configurare l'agente guest per la comunicazione con il servizio di gestione.
    1. Aprire un prompt dei comandi con privilegi elevati.
    2. Passare a C:\VRMGuestAgent.
    3. Configurare l'agente guest per cui rendere attendibile la macchina del servizio di gestione.

      Opzione

      Descrizione

      Consente all'agente guest di considerare attendibile la prima macchina alla quale si collega.

      Nessuna configurazione richiesta.

      Installare manualmente il file PEM attendibile.

      Inserire il file PEM del servizio di gestione nella directory C:\VRMGuestAgent\.

    4. Eseguire winservice -i -h Manager_Service_Hostname_fdqn:portnumber -p ssl.

      Il numero di porta predefinito per il servizio di gestione è 443.

      Opzione

      Descrizione

      Se si utilizza il bilanciamento del carico

      Specificare il nome di dominio completo e la porta relativi al bilanciamento del carico del servizio di gestione. Ad esempio winservice -i -h load_balancer_manager_service.mycompany.com:443 -p ssl.

      Senza bilanciamento del carico

      Specificare il nome di dominio completo e la porta relativi alla macchina del servizio di gestione. Ad esempio winservice -i -h manager_service_machine.mycompany.com:443 -p ssl.

      Se si prepara un'immagine di macchina Amazon

      È necessario specificare che si sta utilizzando Amazon. Ad esempio winservice -i -h manager_service_machine.mycompany.com:443:443 -p ssl -c ec2

Risultati

Il nome del servizio Windows è VCACGuestAgentService. Il registro di installazione VCAC-GuestAgentService.log si trova in C:\VRMGuestAgent.

Operazioni successive

Convertire la macchina di riferimento in un modello per la clonazione, un'immagine di macchina Amazon o uno snapshot in modo che gli architetti di IaaS possano utilizzare tale modello quando creano i blueprint.