È possibile utilizzare i workflow per gestire i servizi, i tenant, i criteri di approvazione, i permessi, i gruppi di business, gli elementi del catalogo e i componenti Servizi avanzati di vRealize Automation.

Alcuni workflow includono un parametro di input per l'host di vRealize Automation, vCACCAFE:VCACHost. Il modo in cui è stato configurata la connessione dell'host di vRealize Automation determina le modalità con cui vengono applicati i ruoli quando un utente esegue i workflow.

  • Se la connessione è stata configurata come sessione condivisa, l'account utente della sessione condivisa deve disporre dei ruoli necessari per eseguire i workflow.

  • Se la connessione è stata configurata come sessione per utente, ogni utente che esegue i workflow deve disporre dei ruoli necessari, proprio come avverrebbe nell'interfaccia utente di vRealize Automation

È possibile trovare tali workflow nella vista Workflow nel client vRealize Orchestrator, nella sottodirectory Libreria > vRealize Automation > Amministrazione.

È possibile utilizzare i workflow nella sottodirectory Criteri di approvazione (Approval Policies) per creare e gestire i criteri di approvazione.

Tabella 1. Criteri di approvazione

Workflow

Descrizione

Attiva un criterio di approvazione (Activate an approval policy)

Attiva un criterio di approvazione. Dopo aver attivato un criterio di approvazione, quest'ultimo diventa di sola lettura.

Aggiungi un livello di approvazione (Add an approval level)

Aggiunge un livello di approvazione sempre richiesto per un'approvazione. È necessario selezionare utenti e gruppi specifici per gli approvatori.

Copia un criterio di approvazione (Copy an approval policy)

Copia un criterio di approvazione.

Crea un criterio di approvazione (Create an approval policy)

Crea un criterio di approvazione in stato bozza senza livelli o approvatori. Per creare livelli di approvazione e designare gli approvatori per il criterio, eseguire il workflow Aggiungi un livello di approvazione (Add an approval level).

Disattiva un criterio di approvazione (Deactivate an approval policy)

Disattiva un criterio di approvazione. È inoltre possibile eliminare tutti i permessi esistenti associati al criterio di approvazione.

Elimina un criterio di approvazione (Delete an approval policy)

Elimina un criterio di approvazione in stato bozza. I criteri di approvazione attivi sono di sola lettura.

È possibile utilizzare i workflow nella sottodirectory Gruppi di business (Business Groups) per creare e gestire i gruppi di business e le proprietà personalizzate dei gruppi di business.

Tabella 2. Gruppi di business

Workflow

Descrizione

Aggiunti una proprietà personalizzata (Add a custom property)

Aggiunge una proprietà personalizzata a un gruppo di business.

Crea un gruppo di business (Create a business group)

Crea un gruppo di business.

Elimina un gruppo di business Delete a business group)

Elimina un gruppo di business.

Elimina una proprietà personalizzata (Delete a custom property)

Rimuove una proprietà personalizzata da un gruppo di business.

Aggiorna un gruppo di business (Update a business group)

Aggiorna i dettagli di un gruppo di business, ad esempio il prefisso della macchina predefinito, i contenitori di Active Directory e i ruoli utente.

Aggiorna una proprietà personalizzata (Update a custom property)

Aggiorna una proprietà personalizzata per un gruppo di business.

La sottodirectory Amministrazione (Administration) include una sottodirectory Gruppi di business (Business Groups) (azione obsoleta) compatibile con le versioni precedenti a vRealize Automation 7.0. Utilizzare i workflow con lo stesso nome nella cartella principale.

È possibile utilizzare i workflow nella sottodirectory Elementi del catalogo (Catalog Items) per gestire gli elementi del catalogo.

Tabella 3. Elementi del catalogo

Workflow

Descrizione

Attiva un elemento del catalogo (Activate a catalog item)

Attiva un elemento del catalogo. È necessario attivare e assegnare un elementi del catalogo a un servizio prima che gli utenti possano richiederlo.

Assegna un elemento del catalogo a un servizio (Assign a catalog item to a service)

Assegna un elemento del catalogo a un servizio. È necessario attivare e assegnare un elementi del catalogo a un servizio prima che gli utenti possano richiederlo.

Disattiva un elemento del catalogo (Deactivate a catalog item)

Disattiva un elemento del catalogo e lo rimuove dal catalogo dei servizi affinché gli utenti non possano richiederlo.

È possibile utilizzare i workflow nella sottodirectory Blueprint composito (Composite Blueprint) per gestire i blueprint compositi creati nella tela di progettazione.

Tabella 4. Blueprint composito

Workflow

Descrizione

Elimina un blueprint composito (Delete a composite blueprint)

Elimina un modulo di blueprint non pubblicato dall'elenco Progetta blueprint (Design blueprints).

Importa un blueprint composito (Import a composite blueprint)

Importa un blueprint composito da un file YAML.

Pubblica un blueprint composito (Publish a composite blueprint)

Pubblica un blueprint composito in stato bozza.

Annulla pubblicazione di un blueprint composito (Unpublish a composite blueprint)

Annulla la pubblicazione di un blueprint composito.

I workflow della sottodirectory Contenuto (Content) sono obsoleti. Utilizzare Cloud Client per eseguire le azioni di importazione ed esportazione. Il download e la documentazione di Cloud Client sono disponibili in https://developercenter.vmware.com/tool/cloudclient.

Tabella 5. Contenuto

Workflow

Descrizione

Esporta contenuto (Export content) (azione obsoleta)

Utilizzare Cloud Client per eseguire le azioni di importazione ed esportazione. Il download e la documentazione di Cloud Client sono disponibili in https://developercenter.vmware.com/tool/cloudclient.

Importa contenuto (Import content) (azione obsoleta)

Utilizzare Cloud Client per eseguire le azioni di importazione ed esportazione. Il download e la documentazione di Cloud Client sono disponibili in https://developercenter.vmware.com/tool/cloudclient.

Trasferisci contenuto (Transfer content) (azione obsoleta)

Utilizzare Cloud Client per eseguire le azioni di importazione ed esportazione. Il download e la documentazione di Cloud Client sono disponibili in https://developercenter.vmware.com/tool/cloudclient.

Convalida contenuto (Validate content) (azione obsoleta)

Utilizzare Cloud Client per eseguire le azioni di importazione ed esportazione. Il download e la documentazione di Cloud Client sono disponibili in https://developercenter.vmware.com/tool/cloudclient.

È possibile utilizzare i workflow nella sottodirectory Permessi (Entitlements) per creare a gestire i permessi.

Tabella 6. Permessi

Workflow

Descrizione

Attiva un permesso (Activate an entitlement)

Attiva un permesso.

Assegna elementi del catalogo a un permesso (Assign catalog items to a entitlement)

Assegna uno o più elementi del catalogo a un permesso. È inoltre possibile utilizzare questo workflow per assegnare un criterio di approvazione.

Assegna azioni immediate a un permesso (Assign immediate actions to an entitlement)

Assegna una o più azioni immediate a un permesso. Le azioni immediate non creano richieste.

Assegna azioni di risorse a un permesso (Assign resource actions to an entitlement)

Assegna una o più azioni di risorse a un permesso. È inoltre possibile utilizzare questo workflow per assegnare un criterio di approvazione.

Assegna servizi a un permesso (Assign services to an entitlement)

Assegna uno o più servizi a un permesso. È inoltre possibile utilizzare questo workflow per assegnare un criterio di approvazione.

Assegna utenti e gruppi a un permesso (Assign users and groups to an entitlement)

Assegna uno o più utenti o gruppi a un permesso.

Crea un permesso (Create an entitlement) (azione obsoleta)

Crea un permesso. Utilizzare Crea un permesso per il subtenant (Create an entitlement for subtenant).

Crea un permesso per il subtenant (Create an entitlement for subtenant)

Crea un permesso.

Disattiva un permesso (Deactivate an entitlement)

Disattiva un permesso.

Annulla assegnazione di utenti e gruppi da un permesso (Unassign users and groups from an entitlement)

Rimuove gli utenti e i gruppi dall'elenco di utenti per un permesso.

È possibile utilizzare i workflow nella sottodirectory Proprietà (Properties) per gestire le definizioni di proprietà e i gruppi di proprietà. Per evitare conflitti con le proprietà di vRealize Automation, utilizzare un prefisso come un nome di funzionalità o di azienda seguito da un punto per tutti i nomi di proprietà personalizzate.

Tabella 7. Definizioni proprietà

Workflow

Descrizione

Crea definizione della proprietà (Create property definition)

Crea una proprietà personalizzata.

Elimina definizione proprietà (Delete property definition)

Elimina una proprietà personalizzata.

I gruppi di proprietà sono raccolte di definizioni di proprietà.

Tabella 8. Gruppi di proprietà

Workflow

Descrizione

Aggiungi proprietà a un gruppo (Add property to group)

Aggiunge una proprietà personalizzata definita a un gruppo.

Crea gruppo di proprietà (Create property group)

Crea un gruppo di proprietà a cui è possibile aggiungere proprietà personalizzate definite.

Elimina gruppo di proprietà (Delete property group)

Elimina il gruppo di proprietà.

Rimuovi proprietà dal gruppo (Remove properties from group)

Rimuove una proprietà personalizzata definita da un gruppo di proprietà.

Aggiorna gruppo di proprietà (Update property group)

Modifica il nome o la descrizione del gruppo di proprietà.

Aggiorna proprietà nel gruppo (Update property in group)

Modifica il nome, il valore e il comportamento della proprietà nel gruppo di proprietà.

È possibile utilizzare i workflow nella sottodirectory Servizi (Services) per gestire i servizi.

Tabella 9. Servizi

Workflow

Descrizione

Attiva un servizio (Activate a service)

Attiva un servizio.

Assegna elementi del catalogo a un servizio (Assign catalog items to a service)

Assegna uno o più elementi del catalogo a un servizio.

Copia un servizio (Copy a service)

Copia un servizio.

Crea un servizio (Create a service)

Crea un servizio.

Disattiva un servizio (Deactivate a service)

Disattiva un servizio.

Elimina un servizio (Delete a service)

Elimina un servizio.

È possibile utilizzare i workflow nella sottodirectory Tenant (Tenants) per creare e gestire i tenant.

I workflow dell'archivio identità sono obsoleti. I workflow sostitutivi sono compatibili con le modifiche apportate a vRealize Automation per l'API di Directories Management.

Tabella 10. Tenant

Workflow

Descrizione

Aggiungi amministratori (Add administrators)

Aggiunge uno o più amministratori tenant e amministratori di infrastruttura a un tenant.

Aggiungi un archivio identità a un tenant (Add an identity store to a tenant)

Aggiunge un archivio identità a un tenant di un host di vRealize Automation. È possibile eseguire questo workflow solo se si è un amministratore di sistema che configura un tenant.

Aggiungi un archivio identità a un tenant (Add an identity store to a tenant) (azione obsoleta)

Utilizzare il workflow Aggiungi un archivio identità a un tenant (Add an identity store to a tenant).

Aggiungi un archivio identità a un host di vCAC (Add an identity store to a vCAC host)

Aggiunge un archivio identità a un tenant configurato come host di vRealize Automation. È possibile eseguire questo workflow solo se si è un amministratore tenant che configura un archivio identità per il tenant.

Aggiungi un archivio identità a un host di vCAC (Add an identity store to a vCAC host) (azione obsoleta)

Utilizzare il workflow Aggiungi un archivio identità a un host di vCAC (Add an identity store to a vCAC host).

Create a tenant (Crea un tenant)

Crea un tenant. È necessario selezionare l'host di vRealize Automation aggiunto con le credenziali dell'amministratore di sistema.

Elimina un archivio identità da un tenant (Delete an identity store from a tenant)

Elimina un archivio identità da un tenant di un host di vRealize Automation. È possibile eseguire questo workflow solo se si è un amministratore di sistema che configura un tenant.

Elimina un archivio identità da un host di vCAC (Delete an identity store from a vCAC host)

Elimina un archivio identità da un tenant configurato come host di vRealize Automation. È possibile eseguire questo workflow solo se si è un amministratore tenant che configura archivi identità per il tenant.

Elimina un tenant (Delete a tenant)

Elimina un tenant.

Rimuovi amministratori (Remove administrators)

Rimuove uno o più amministratori tenant e amministratori di infrastruttura da un tenant.

Aggiorna un archivio identità per un tenant (Update an identity store for a tenant)

Aggiorna un archivio identità esistente per un tenant di un host di vRealize Automation. È possibile eseguire questo workflow solo se si è un amministratore di sistema che configura un tenant.

Aggiorna un archivio identità per un tenant (Update an identity store for a tenant) (azione obsoleta)

Utilizzare il workflow Aggiorna un archivio identità per un tenant (Update an identity store for a tenant).

Aggiorna un archivio identità per un host di vCAC (Update an identity store for a vCAC host)

Aggiorna un archivio identità per un tenant configurato come host di vRealize Automation. È possibile eseguire questo workflow solo se si è un amministratore tenant che configura archivi identità per il tenant.

Aggiorna un archivio identità per un host di vCAC (Update an identity store for a vCAC host) (azione obsoleta)

Utilizzare il workflow Aggiorna un archivio identità per un host di vCAC (Update an identity store for a vCAC host).

Aggiorna un tenant (Update a tenant)

Aggiorna il nome, la descrizione e l'indirizzo email di contatto di un tenant esistente.

È possibile utilizzare i workflow nella sottodirectory Sottoscrizioni ai workflow (Workflow Subscriptions) per gestire le sottoscrizioni ai workflow degli eventi.

Tabella 11. Sottoscrizioni ai workflow

Workflow

Descrizione

Elimina una sottoscrizione ai workflow (Delete a workflow subscription)

Elimina una sottoscrizione ai workflow non pubblicata (Delete an unpublished workflow subscription) Questo workflow viene applicato alle sottoscrizioni ai workflow di sistema e tenant.

Esporta sottoscrizioni ai workflow di sistema (Export system workflow subscription)

Esporta una sottoscrizione ai workflow di sistema e la salva come elemento di risorsa di vRealize Orchestrator in formato JSON.

Una sottoscrizione ai workflow di sistema è una sottoscrizione ai workflow specializzata che reagisce agli eventi del sistema e agli eventi in tutti i tenant.

Esporta sottoscrizioni ai workflow di tenant (Export tenant workflow subscription)

Esporta una sottoscrizione ai workflow di tenant e la salva come elemento di risorsa in formato JSON.

Una sottoscrizione ai workflow specializzata che esegue workflow specifici del tenant.

Importa sottoscrizioni ai workflow di sistema (Import system workflow subscription)

Importa una sottoscrizione ai workflow di sistema da un file JSON. Le sottoscrizioni ai workflow di sistema sono attivate per gli eventi del sistema e possono riguardare i diversi tenant.

Importa sottoscrizioni ai workflow di tenant (Import tenant workflow subscription)

Importa una sottoscrizione ai workflow esportata da un file JSON. Tali sottoscrizioni ai workflow sono specifiche del tenant.

Pubblica una sottoscrizione ai workflow (Publish a workflow subscription)

Pubblica una sottoscrizione ai workflow in stato bozza o non pubblicato. Questo workflow viene applicato alle sottoscrizioni ai workflow di sistema e tenant.

Registra una sottoscrizione ai workflow di sistema (Register a system workflow subscription)

Crea una sottoscrizione ai workflow di sistema, comprensiva dei valori di timeout e priorità.

Registra una sottoscrizione ai workflow di tenant (Register a tenant workflow subscription)

Crea una sottoscrizione ai workflow specifica del tenant, comprensiva dei valori di timeout e priorità.

Annulla pubblicazione di una sottoscrizione ai workflow (Unpublish a workflow subscription)

Annulla la pubblicazione di una sottoscrizione ai workflow pubblicati. Questo workflow viene applicato alle sottoscrizioni ai workflow di sistema e tenant.

Aggiorna una sottoscrizione ai workflow (Update a workflow subscription)

Modifica il nome, la descrizione, il workflow di vRealize Orchestrator, le condizioni di sottoscrizione, il valore di timeout, il valore di stato e il valore di priorità. Non è possibile aggiornare l'argomento dell'evento o lo stato di blocco.

È possibile utilizzare i workflow nella sottodirectory Risorse personalizzate XaaS (XaaS Custom Resources) per creare ed eliminare le risorse personalizzate XaaS.

Tabella 12. Risorse personalizzate di XaaS

Workflow

Descrizione

Crea risorsa personalizzata (Create custom resource)

Crea una risorsa personalizzata.

Elimina risorsa personalizzata (Delete custom resource)

Rimuove una risorsa personalizzata.

È possibile utilizzare i workflow nella sottodirectory Azioni di risorse XaaS (XaaS Resource Actions) per creare gestire le azioni di risorse XaaS.

Tabella 13. Azioni di risorse di XaaS

Workflow

Descrizione

Clona azione di risorse (Clone resource action)

Crea una copia di un'azione di risorse esistente.

Crea azione di risorse (Create resource action)

Crea un'azione di risorse.

Elimina azione di risorse (Delete resource action)

Elimina un'azione di risorse.

Pubblica azione di risorse (Publish resource action)

Pubblica un'azione di risorse.

Annulla pubblicazione di azione di risorse (Unpublish resource action)

Annulla la pubblicazione di un'azione di risorse.

È possibile utilizzare i workflow nella sottodirectory Mappature di risorse XaaS (XaaS Resource Mappings) per creare e gestire le mappature XaaS alle risorse non XaaS.

Tabella 14. Mappature di risorse di XaaS

Workflow

Descrizione

Crea una mappatura delle risorse (Create a resource mapping)

Mappa un tipo di risorsa del catalogo a un tipo di vRealize Orchestrator.

Elimina una mappatura delle risorse (Delete a resource mapping)

Elimina una mappatura delle risorse.

Imposta un criterio di destinazione (Set a target criteria)

Consente di specificare le condizioni che determinano la disponibilità della mappature di risorse.

È possibile utilizzare i workflow nella sottodirectory Configurazione server XaaS (XaaS Server Configuration) per gestire l'istanza Orchestrator di destinazione.

Tabella 15. Configurazione del server di XaaS

Workflow

Descrizione

Aggiorna configurazione del server di Orchestrator (Update Orchestrator server configuration)

Modifica le impostazioni del server, inclusi elementi quali porta, host, nome utente e password.

Convalida configurazione del server di Orchestrator (Validate Orchestrator server configuration)

Verifica che le impostazioni di vRealize Orchestrator siano valide. Il workflow restituisce un valore di Vero se la configurazione è valida e Falso se la configurazione non è valida.

È possibile utilizzare i workflow nella sottodirectory Blueprint di servizio XaaS (XaaS Service Blueprints) per creare gestire i blueprint XaaS.

Tabella 16. Blueprint di XaaS

Workflow

Descrizione

Clona un blueprint di servizio (Clone a service blueprint)

Crea una copia di un blueprint di servizio.

Crea un blueprint di servizio (Create a service blueprint)

Crea un blueprint di servizio.

Elimina un blueprint di servizio (Delete a service blueprint)

Elimina un blueprint di servizio.

Pubblica un blueprint di servizio (Publish a service blueprint)

Pubblica un blueprint di servizio.

Annulla pubblicazione di un blueprint di servizio (Unublish a service blueprint)

Annulla la pubblicazione di un blueprint di servizio.