Per garantire l'alta disponibilità, le installazioni distribuite possono utilizzare un bilanciamento del carico davanti a un cluster di nodi dell'appliance vRealize Automation.

Informazioni su questa attività

Utilizzare l'interfaccia di gestione nella nuova appliance vRealize Automation per aggiungerla a un cluster esistente di una o più appliance. L'operazione di unione copia le informazioni di configurazione nella nuova appliance che si sta aggiungendo, inclusi certificato, SSO, gestione licenze, database e informazioni sulla messaggistica.

È necessario aggiungere appliance a un cluster uno alla volta e non in parallelo.

Prerequisiti

  • È necessario che nel cluster siano già presenti una o più appliance vRealize Automation e che una rappresenti il nodo primario. Vedere Configurazione della prima appliance vRealize Automation in un cluster.

    È possibile impostare una nuova appliance come nodo primario solo dopo averla aggiunta al cluster.

  • Creare il nuovo nodo dell'appliance. Vedere Distribuzione di vRealize Automation appliance.

  • Verificare che il bilanciamento del carico sia configurato per essere utilizzato con la nuova appliance.

  • Verificare che il traffico possa passare attraverso il bilanciamento del carico per raggiungere tutti i nodi correnti e il nuovo nodo che si sta aggiungendo.

  • Verificare che tutti i servizi di vRealize Automation siano avviati nei nodi correnti.

Procedura

  1. Accedere all'interfaccia di gestione della nuova appliance vRealize Automation come root.

    https://vrealize-automation-appliance-FQDN:5480

    Continuare indipendentemente dall'eventuale visualizzazione di avvisi sui certificati.

  2. Se viene visualizzata l'installazione guidata, annullarla per passare all'interfaccia di gestione.
  3. Selezionare Admin > Impostazioni ora e impostare la stessa origine di riferimento dell'ora utilizzata dal resto delle appliance incluse nel cluster.
  4. Selezionare Impostazioni vRA > Cluster.
  5. Immettere il nome di dominio completo di un'appliance vRealize Automation configurata in precedenza nella casella di testo Nodo di cluster iniziale.

    È possibile utilizzare il nome di dominio completo dell'appliance vRealize Automation primaria o di qualsiasi appliance vRealize Automation già unita al cluster.

  6. Immettere la password di root nella casella di testo Password.
  7. Fare clic su Unisci cluster.
  8. Continuare indipendentemente dall'eventuale visualizzazione di avvisi sui certificati.

    I servizi relativi al cluster vengono riavviati.

  9. Verificare che i servizi siano in esecuzione.
    1. Fare clic sulla scheda Servizi.
    2. Fare clic sulla scheda Aggiorna per monitorare l'avanzamento dell'avvio dei servizi.