È possibile aggiornare l'appliance virtuale da un file ISO che l'appliance leggerà dall'unità CD-ROM virtuale. Questo è il metodo preferito.

Informazioni su questa attività

Scaricare il file ISO e configurare l'appliance primaria in modo che utilizzi questo file per aggiornare l'appliance in uso.

Prerequisiti

  • Backup dell’ambiente vRealize Automation esistente.

  • Verificare che tutte le unità CD-ROM utilizzate nell'aggiornamento siano abilitate prima di eseguire l'aggiornamento di un'appliance vRealize Automation. Fare riferimento alla documentazione di vSphere per informazioni sull'aggiunta di un'unità CD-ROM a una macchina virtuale nel client di vSphere.

Procedura

  1. Per scaricare il file ISO del repository di aggiornamento, passare alla pagina del prodotto vRealize Automation all'indirizzo www.vmware.com/it. Fare clic su Download di vRealize Automation per passare alla pagina di download di VMware.
  2. Individuare il file scaricato nel sistema per verificare che la dimensione del file corrisponda a quella del file sulla pagina di download di VMware. Utilizzare i checksum forniti nella pagina di download per convalidare l'integrità del file scaricato. Per ulteriori informazioni, vedere i collegamenti disponibili in fondo alla pagina di download di VMware.
  3. Assicurarsi che l’appliance virtuale primaria sia accesa.
  4. Collegare l'unità CD-ROM per l'appliance virtuale primaria al file ISO scaricato.
  5. Aprire la console di gestione della propria appliance virtuale utilizzando il suo nome di dominio completo, https://va-hostname.domain.name:5480.
  6. Accedere con il nome utente root e la password immessa durante la distribuzione dell'appliance.
  7. Fare clic sulla scheda Aggiorna.
  8. Fare clic su Impostazioni.
  9. In Aggiorna repository, selezionare Usa aggiornamenti CDROM.
  10. Fare clic su Salva impostazioni.