Un server Windows che ospita il database SQL di IaaS deve soddisfare determinati requisiti.

SQL Server può risiedere in uno dei server IaaS Windows o in un host separato. Se ospitato insieme ai componenti di IaaS, questi requisiti si aggiungono a quelli che riguardano tutti i server IaaS Windows.

  • Questa versione di vRealize Automation non supporta la modalità di compatibilità 130 di SQL Server 2016. Se si crea separatamente un database di SQL Server 2016 vuoto da utilizzare con IaaS, utilizzare la modalità di compatibilità 100 o 120.

    Se si crea il database mediante un programma di installazione di vRealize Automation, la compatibilità è già configurata.

  • AAG (AlwaysOn Availability Group) è supportato solo con SQL Server 2016 Enterprise. Quando si utilizza AAG, specificare il nome di dominio completo del listener AAG come host dell'istanza SQL Server.

  • Se ospitato insieme ai componenti di IaaS, è necessario configurare Java.

    • Installare Java 1.8 a 64 bit o versione successiva. Non utilizzare l'edizione a 32 bit.

      JRE è sufficiente. Non è necessario JDK completo.

    • Impostare la variabile di ambiente JAVA_HOME sulla cartella di installazione Java.

    • Verificare che %JAVA_HOME%\bin\java.exe sia disponibile.

  • Utilizzare una versione supportata di SQL Server da Matrice di supporto di vRealize Automation.

  • Abilitare il protocollo TCP/IP per SQL Server.

  • SQL Server include un database modello per tutti i database creati nell’istanza SQL. Per garantire una corretta installazione di IaaS, non modificare le dimensioni del database modello.

  • Generalmente il server necessita di caratteristiche hardware ulteriori rispetto alle caratteristiche minime descritte in Server Windows IaaS.

  • Prima di eseguire il programma di installazione di vRealize Automation, è necessario identificare gli account e aggiungere autorizzazioni in SQL. Vedere Account e password.