Quando si gestisce un ambiente o una rete, può essere necessario assegnare un nome host diverso a un server Windows IaaS di vRealize Automation esistente.

Procedura

  1. Creare uno snapshot del server IaaS.
  2. Nel server IaaS, utilizzare Gestione IIS per arrestare i pool di applicazioni di vRealize Automation: Repository, VMware vRealize Automation e Wapi.
  3. Nel server IaaS, utilizzare Strumenti di amministrazione > Servizi per arrestare tutti i servizi, gli agenti e i DEM di vRealize Automation.
  4. In DNS, creare un record aggiuntivo con il nuovo nome host.

    Non rimuovere ancora il record DNS esistente contenente il nome host precedente.

  5. Attendere che abbiano luogo la replica del DNS e la distribuzione per zone.
  6. Nel server IaaS, modificare il nome host, ma non riavviare quando richiesto.

    Cercare il nome host nelle proprietà di sistema di Windows, in Impostazioni relative a nome computer, dominio e gruppo di lavoro.

    Quando viene chiesto di riavviare, fare clic sull'opzione per riavviare in un secondo momento.

  7. Se è stato utilizzato il nome host precedente per generare i certificati, aggiornare i certificati.

    Per ulteriori informazioni, vedere Aggiornamento dei certificati di vRealize Automation.

  8. Utilizzare un editor di testo per individuare e aggiornare il nome host nei file di configurazione.

    Effettuare gli aggiornamenti in base al nome host del server IaaS che è stato modificato. In una distribuzione HA potrebbe essere necessario accedere a più server. Se si modifica il nome host di un'istanza di DEM Orchestrator o DEM Worker, non sarà necessario apportare aggiornamenti.

    Nota:

    Aggiornare solo il nome host del server Windows precedente. Se invece si trova il nome di un programma di bilanciamento del carico, mantenere tale nome.

    Tabella 1. File da aggiornare quando si modifica il nome host di un nodo Web

    Server di IaaS

    Percorso

    File

    Nodi Web

    install-folder\Server\Website

    Web.config

    install-folder\Server\Website\Cafe

    Vcac-Config.exe.config

    install-folder\Web API

    Web.config

    install-folder\Web API\ConfigTool

    Vcac-Config.exe.config

    Nodo con componente Model Manager installato

    install-folder\Server\Model Manager Data

    Repoutil.exe.config

    install-folder\Server\Model Manager Data\Cafe

    Vcac-Config.exe.config

    Nodi del servizio di gestione

    install-folder\Server

    ManagerService.exe.config

    Nodi di DEM Orchestrator

    install-folder\Distributed Execution Manager\dem

    DynamicOps.DEM.exe.config

    Nodi di DEM Worker

    install-folder\Distributed Execution Manager\DEM-name

    DynamicOps.DEM.exe.config

    Nodi dell'agente

    install-folder\Agents\agent-name

    RepoUtil.exe.config

    install-folder\Agents\agent-name

    VRMAgent.exe.config

    Tabella 2. File da aggiornare quando si modifica il nome host di un nodo del servizio di gestione

    Server di IaaS

    Percorso

    File

    Nodi di DEM Orchestrator

    install-folder\Distributed Execution Manager\DEM-name

    DynamicOps.DEM.exe.config

    Nodi di DEM Worker

    install-folder\Distributed Execution Manager\dem

    DynamicOps.DEM.exe.config

    Nodi dell'agente

    install-folder\Agents\agent-name

    VRMAgent.exe.config

    Tabella 3. File da aggiornare quando si modifica il nome host di un nodo dell'agente

    Server di IaaS

    Percorso

    File

    Nodo dell'agente

    install-folder\Agents\agent-name

    VRMAgent.exe.config

  9. Riavviare il server IaaS in cui è stato modificato il nome host.
  10. Avviare i pool di applicazioni vRealize Automation arrestati in precedenza.
  11. Avviare i servizi, gli agenti e i DEM vRealize Automation arrestati in precedenza.
  12. Se il vecchio nome host del server IaaS è stato utilizzato con un bilanciamento del carico in un ambiente HA, controllare e riconfigurare il bilanciamento del carico con il nuovo nome.
  13. In DNS, rimuovere il record DNS esistente contenente il nome host precedente.
  14. Attendere che abbiano luogo la replica del DNS e la distribuzione per zone.
  15. Se si modifica il nome host di un host del servizio di gestione, effettuare i seguenti passaggi aggiuntivi.
    1. Aggiornare gli agenti software nelle macchine virtuali esistenti.
    2. Ricreare eventuali ISO o modelli che contengono un agente guest.

Operazioni successive

Verificare che vRealize Automation sia pronto per l'uso. Vedere la documentazione relativa a backup e ripristino di vRealize Suite.