È possibile definire un protocollo e una porta del server virtuale singolo per il bilanciamento del carico oppure aggiungere server virtuali aggiuntivi per personalizzare opzioni di bilanciamento del carico NSX aggiuntive.

Informazioni su questa attività

È ad esempio possibile personalizzare il componente del bilanciamento del carico per definire impostazioni come protocollo e porta del controllo dell'integrità, algoritmo, persistenza e trasparenza.

Procedura

  1. Fare clic sulla scheda Generale nella pagina Nuovo server virtuale.
  2. Nel menu a discesa Protocollo selezionare il protocollo del traffico di rete da utilizzare per il bilanciamento del carico del server virtuale.

    Le opzioni del protocollo sono HTTP, HTTPS, TCP e UDP.

  3. Immettere un valore della porta nella casella di testo Porta.

    Il protocollo selezionato determina l'impostazione della porta predefinita.

    Protocollo

    Porta predefinita

    HTTP

    80

    HTTPS

    443

    TCP

    8080

    UDP

    nessun valore predefinito

    I protocolli HTTP, HTTPS e TCP possono condividere una porta con UDP. Ad esempio, se il servizio 1 utilizza TCP, HTTP o HTTPS sulla porta 80, il servizio 2 può utilizzare UDP sulla porta 80. Se il servizio 1 utilizza UDP sulla porta 80, il servizio 2 non può utilizzare UDP sulla porta 80.

  4. (Facoltativo) Immettere una descrizione per il componente del server virtuale.
  5. Selezionare una delle opzioni disponibili in Impostazioni.
    • Usa valore predefinito per tutte le altre impostazioni

      Consente di accettare tutte le altre impostazioni predefinite. Fare clic su OK per completare la definizione del componente del bilanciamento del carico e continuare a lavorare nel blueprint.

      È possibile visualizzare i valori predefiniti facendo clic su Personalizza ed esaminando le opzioni aggiuntive della scheda. Se le impostazioni predefinite sono accettabili, fare clic su Usa valore predefinito per tutte le altre impostazioni nella scheda Generale.

    • Personalizza

      Consente di configurare il componente del bilanciamento del carico con impostazioni aggiuntive, ad esempio per definire un protocollo diverso per il monitoraggio dell'integrità o una porta diversa per il monitoraggio del traffico del membro.

      Vengono visualizzate schede aggiuntive che consentono di aggiungere impostazioni personalizzate.

    Se si seleziona l'opzione Usa valore predefinito per tutte le altre impostazioni e si fa clic su OK, il processo viene completato ed è possibile continuare a definire o modificare il blueprint nella tela di progettazione. Se si seleziona l'opzione Personalizza, continuare con il passaggio successivo.

  6. Fare clic sulla scheda Distribuzione e vedere l'argomento Definizione delle impostazioni di distribuzione del server virtuale per continuare a definire il server virtuale nel componente del bilanciamento del carico NSX.