Le condizioni configurate per la sottoscrizione determinano se il workflow viene attivato per l'esecuzione in base ai dati dell'evento.

Se si seleziona Esegui in base alle condizioni, le opzioni disponibili possono includere:

  • Dati: informazioni nel messaggio dell'evento specifiche dell'argomento dell'evento selezionato. Ad esempio, se si crea una condizione per l'argomento dell'evento del ciclo di vita della macchina, i campi dei dati sono correlati a blueprint e macchine. Se si seleziona l'argomento di un evento di pre-approvazione, i campi dati risultano correlati ai criteri di approvazione.

    È anche possibile aggiungere condizioni per i campi non inclusi nello schema immettendo il percorso nella casella di testo sopra la struttura. Utilizzare il formato ${PATH}. PATH rappresenta il percorso dello schema. Separare i nodi utilizzando ~. Ad esempio, ${dati~macchina~proprietà~ProprietàPersonalizzata}.

  • Valori dei messaggi dell'evento principale: informazioni generali relative al messaggio dell'evento. Ad esempio, tipo di evento, timestamp o nome utente.

Per selezionare un argomento dell'evento per le proprie sottoscrizioni ai workflow, selezionare Amministrazione > Eventi > Sottoscrizioni. Fare clic su Nuovo.

Tabella 1. Opzioni della scheda Condizioni

Opzione

Descrizione

Esegui per tutti gli eventi

Il workflow selezionato viene eseguito quando viene ricevuto il messaggio per questo argomento dell'evento.

Esegui in base alle condizioni

Il workflow selezionato viene eseguito quando viene rilevato il messaggio dell'evento e l'evento soddisfa le condizioni configurate.

Se si seleziona questa opzione, è necessario specificare condizioni basate sui dati dell'evento per attivare il workflow selezionato per questa sottoscrizione.

  • Condizione singola. Il workflow viene attivato quando la clausola configurata è true.

  • Tutti tra i seguenti. Il workflow viene attivato quando tutte le clausole sono true e sono state fornite almeno due condizioni.

  • Qualsiasi tra i seguenti. Il workflow viene attivato quando almeno una clausola è true e sono state fornite almeno due condizioni.

  • Non i seguenti. Il workflow viene attivato quando nessuna delle clausole è true.

Se si crea una condizione in base a un valore costante, il valore viene elaborato senza distinzione tra maiuscole e minuscole. Ad esempio, se la condizione prevede che il nome del blueprint contenga UNIX, ma i blueprint utilizzano Unix nel nome, la condizione viene comunque elaborata in modo corretto.

Per modificare il nome della condizione in modo che corrisponda al nome del blueprint, è innanzitutto necessario modificare il valore in modo che non contenga la stessa stringa. Ad esempio, per modificare la condizione UNIX, sostituire il valore con xxxx e salvarlo, quindi sostituire xxxx con Unix e salvarlo.