Una sottoscrizione al workflow si basa su uno schema di argomento specifico. Per assicurarsi che le sottoscrizioni possano avviare i workflow di vRealize Orchestrator, è necessario configurarle con i parametri di input corretti in modo che lavorino con i dati degli eventi.

Parametri di input dei workflow

Il workflow personalizzato creato può includere tutti i parametri o un singolo parametro che consuma tutti i dati nel payload.

  • Per includere parametri individuali, configurare uno o più parametri. Assicurarsi che il nome e il tipo corrispondano al nome e al tipo specificati nello schema.

  • Per utilizzare un singolo parametro, configurare un parametro con tipo Properties. È possibile specificare qualsiasi nome utile. Ad esempio, è possibile utilizzare payload come nome del parametro.

Parametri di output dei workflow

Il workflow personalizzato creato può includere parametri di output pertinenti a eventi successivi necessari per un tipo di argomento di evento di risposta.

Se un argomento di evento prevede una risposta, i parametri di output del workflow devono corrispondere allo schema di risposta.