Azioni eseguite sugli elementi del catalogo distribuiti. Gli elementi del catalogo con provisioning e le azioni che l’utente è autorizzato ad eseguire su di essi vengono visualizzati nella scheda Elementi. Per eseguire azioni su un elemento distribuito, l'azione deve essere inclusa nello stesso permesso dell'elemento di catalogo che ha eseguito il provisioning dell'elemento dal catalogo dei servizi.

Si consideri come esempio un permesso 1, che include una macchina virtuale vSphere e un'azione di creazione snapshot, e un permesso 2 che include solo una macchina virtuale vSphere. Quando si distribuisce una macchina vSphere dal permesso 1, l'azione di creazione snapshot è disponibile. Quando si distribuisce una macchina vSphere dal permesso 2, non c'è alcuna azione. Per rendere l'azione disponibile agli utenti del permesso 2, aggiungere l'azione di creazione snapshot al permesso 2.

Se si seleziona un'azione non applicabile ad alcun elemento del catalogo nel permesso, essa non comparirà come azione nella scheda Elementi. Si consideri il seguente esempio: il permesso include una macchina vSphere e si autorizza un'azione di eliminazione per una macchina cloud. L'azione di eliminazione non è disponibile per l'esecuzione sulla macchina fornita in provisioning.

È possibile applicare un criterio di approvazione a un'azione diversa dal criterio applicato all'elemento di catalogo nel permesso.

Se l'utente del catalogo dei servizi è membro di più gruppi di business, uno dei quali è autorizzato solo all'accensione e allo spegnimento mentre un altro alla sola eliminazione, per l'utente saranno disponibili tre azioni per la macchina fornita in provisioning applicabile.

Procedure consigliate quando si autorizzano utenti per le azioni

I blueprint sono complessi e autorizzare l'esecuzione di azioni sui blueprint di cui è stato eseguito il provisioning può causare comportamenti imprevisti. Attenersi alle seguenti procedure consigliate quando si autorizzano utenti del catalogo dei servizi a eseguire azioni sui loro elementi con provisioning eseguito.

  • Quando si autorizzano utenti all'azione Elimina Macchina, autorizzarli per Elimina Distribuzione. Un blueprint di cui è stato eseguito il provisioning è di fatto una distribuzione.

    Una distribuzione può contenere una macchina. Se l'utente del catalogo dei servizi è autorizzato a eseguire l'azione Elimina Macchina e non è autorizzato a eseguire l'azione Elimina Distribuzione, quando l'utente esegue l'azione Elimina Macchina sull'ultima o sull'unica macchina in una distribuzione, viene visualizzato un messaggio in cui si informa l'utente che non dispone dell'autorizzazione necessaria per eseguire l'azione. Il permesso per entrambe le azioni garantisce l'eliminazione della distribuzione dall'ambiente. Per gestire la governance sull'azione Elimina Distribuzione è possibile creare un criterio di pre-approvazione e applicarlo all'azione. Il criterio consentirà all'approvatore designato di convalidare la richiesta Elimina Distribuzione prima che venga eseguita.

  • Quando si autorizzano utenti del catalogo dei servizi per Modifica lease, Cambia proprietario, Scadenza, Riconfigura e altre azioni che possono applicarsi a macchine e distribuzioni, prevedere l'autorizzazione per entrambe le azioni.