La configurazione degli endpoint XaaS consente di connettere vRealize Automation al proprio ambiente. Per configurare i plug-in di vRealize Orchestrator come endpoint, si utilizza l'interfaccia utente di vRealize Automation e non l'interfaccia di configurazione di vRealize Orchestrator.

Per utilizzare le capacità di vRealize Orchestrator e i plug-in di vRealize Orchestrator per esporre VMware e tecnologie di terze parti a vRealize Automation, è possibile configurare i plug-in di vRealize Orchestrator aggiungendoli come endpoint. Così facendo vengono create delle connessioni a diversi host e server, come ad esempio istanze di vCenter Server, un host Microsoft Active Directory e così via.

Quando si aggiunge un plug-in di vRealize Orchestrator come endpoint tramite l'interfaccia utente di vRealize Automation, si esegue un workflow di configurazione nel server vRealize Orchestrator predefinito. I workflow di configurazione si trovano nella cartella dei workflow vRealize Automation > XaaS > Configurazione endpoint.

Importante:

la configurazione di un singolo plug-in in vRealize Orchestrator e nella console di vRealize Automation non è supportata e genera errori.