È possibile aggiungere gruppi di proprietà predefiniti a un componente di contenitori in un blueprint di vRealize Automation. Quando si esegue il provisioning di macchine con un blueprint che contiene tali proprietà, la macchina sottoposta a provisioning viene registrata come macchina host Docker Container.

Contenitori per vRealize Automation fornisce i seguenti due gruppi di proprietà personalizzate specifiche dei contenitori. Quando si aggiunge un componente di contenitori a un blueprint, è possibile aggiungere tali gruppi di proprietà al contenitore per registrare le macchine sottoposte a provisioning come host di contenitori.

  • Proprietà dell'host del contenitore con autenticazione mediante certificato

  • Proprietà dell'host del contenitore con autenticazione mediante utente/password

Tali gruppi di proprietà sono visibili in vRealize Automation quando si seleziona Amministrazione > Dizionario proprietà > Gruppi di proprietà.

Poiché i gruppi di proprietà sono condivisi da tutti i tenant, se si opera in ambiente multi-tenant, si consiglia di clonare e personalizzare le proprietà. Assegnando nomi univoci ai gruppi di proprietà e alle proprietà nei gruppi, è possibile modificarli per definire valori personalizzati da utilizzare in un tenant specifico.

Le proprietà più comunemente utilizzate sono Container.Auth.PublicKey e Container.Auth.PrivateKey in cui l'amministratore contenitori fornisce il certificato client per l'autenticazione con l'host dei contenitori.

Tabella 1. Proprietà personalizzate di Contenitori

Proprietà

Descrizione

containers.ipam.driver

Riservata all'utilizzo esclusivo con i contenitori. Specifica il driver IPAM da utilizzare quando si aggiunge un componente di rete di Contenitori a un blueprint. I valori supportati dipendono dai driver installati nell'ambiente host del contenitore in cui vengono utilizzati. Ad esempio, un valore supportato potrebbe essere infoblox o calico, a seconda dei plug-in IPAM installati nell'host del contenitore.

containers.network.driver

Riservata all'utilizzo esclusivo con i contenitori. Specifica il driver di rete da utilizzare quando si aggiunge un componente di rete di Contenitori a un blueprint. I valori supportati dipendono dai driver installati nell'ambiente host del contenitore in cui vengono utilizzati. Per impostazione predefinita, i driver di rete forniti con Docker includono bridge, overlay e macvlan, mentre i driver di rete forniti con VCH (Virtual Container Host) includono il driver bridge. È possibile che siano disponibili anche driver di rete di terze parti, ad esempio weave e calico, a seconda dei plug-in di rete installati nell'host del contenitore.

Container

Riservata all'utilizzo esclusivo con i contenitori. Il valore predefinito è App.Docker. Questo valore è obbligatorio. Non modificare questa proprietà.

Container.Auth.User

Riservata all'utilizzo esclusivo con i contenitori. Specifica il nome utente utilizzato per la connessione all'host di Contenitori.

Container.Auth.Password

Riservata all'utilizzo esclusivo con i contenitori. Specifica la password associata al nome utente o la password chiave pubblica o privata da utilizzare. Per la proprietà sono supportati valori codificati.

Container.Auth.PublicKey

Riservata all'utilizzo esclusivo con i contenitori. Specifica la chiave pubblica utilizzata per la connessione all'host di Contenitori.

Container.Auth.PrivateKey

Riservata all'utilizzo esclusivo con i contenitori. Specifica la chiave privata utilizzata per la connessione all'host di Contenitori. Per la proprietà sono supportati valori codificati.

Container.Connection.Protocol

Riservata all'utilizzo esclusivo con i contenitori. Specifica il protocollo di comunicazione. Il valore predefinito è API. Questo valore è obbligatorio. Non modificare questa proprietà.

Container.Connection.Scheme

Riservata all'utilizzo esclusivo con i contenitori. Specifica lo schema di comunicazione. Il valore predefinito è https.

Container.Connection.Port

Riservata all'utilizzo esclusivo con i contenitori. Specifica la porta di connessione di Contenitori. Il valore predefinito è 2376.

Extensibility.Lifecycle.Properties.VMPSMasterWorkflow32.MachineActivated

Riservata all'utilizzo esclusivo con i contenitori. Specifica la proprietà del gestore degli eventi utilizzata per esporre tutte le proprietà di Contenitori. La proprietà è utilizzata per la registrazione di un host di cui si è eseguito il provisioning. Il valore predefinito è Container*. Questo valore è obbligatorio. Non modificare questa proprietà.

Extensibility.Lifecycle.Properties.VMPSMasterWorkflow32.Disposing

Riservata all'utilizzo esclusivo con i contenitori. Specifica la proprietà del gestore degli eventi utilizzata per esporre tutte le proprietà di Contenitori elencate sopra. La proprietà è utilizzata per l'annullamento della registrazione di un host di cui si è eseguito il provisioning. Il valore predefinito è Container*. Questo valore è obbligatorio. Non modificare questa proprietà.