Importa una o più macchine virtuali in una distribuzione vRealize Automation target.

Sinossi

CloudUtil.exe Machine-BulkRegisterImport [-b|--batch][-d|--delay <value>] -f|--filename <value> [-i|--ignore] [-h|--humanreadable] -n|--name <value> [--repository <value>] [-s|--skipUser] -t|--time <value> -u|--user <value> [-v|--verbose] [-w|--whatIf]

Argomenti di Machine-BulkRegisterImport

Tabella 1.

Argomento

Descrizione

-b | - -batch

(Facoltativo) Dimensioni del batch.

-d | - -delay

(Facoltativo) Specificare il tempo di ritardo di elaborazione nel formato hh:mm:ss, ad esempio 02:20:10.

-f | - -filename

Specificare il nome del file di dati CSV contenente l'elenco dei nomi delle macchine, ad esempio nomefile.csv.

-h | --humanreadable

(Facoltativo) Il file di input contiene i nomi delle macchine virtuali e non i GUID.

-i | - -ignore

(Facoltativo) Ignorare le macchine virtuali registrate o gestite.

-n | - -name

Specificare il nome della coda di lavoro per eseguire l'importazione nell'istanza di vRealize Automation target.

- -repository

(Facoltativo) L'URI radice di Model Manager, ad esempio http://nomehost/repository. Il valore predefinito è specificato nel file di configurazione di CloudUtil nella sezione <appSettings> della chiave repositoryAddress.

-s | - -skipUser

(Facoltativo) Imposta il proprietario di una macchina sul valore riportato nella colonna Proprietario del file di dati CSV senza verificare l'effettiva esistenza dell'utente. Se si seleziona questa opzione, il tempo richiesto per l'importazione può diminuire.

-t | - -time

Specificare l'ora di inizio del workflow nel formato MM/GG/AAAA hh:mm GMT, ad esempio 04/18/2014 10:01 GMT. L'ora di inizio specificata corrisponde all'ora locale del server e non all'ora locale della workstation dell'utente.

-u | - -user

Specificare l'amministratore della struttura che esegue la registrazione di massa.

-v | - -verbose

(Facoltativo) Se si verifica un errore, genera un'analisi dello stack anziché il solo messaggio di eccezione.

whatif

(Facoltativo) Impostare la convalida del file CSV ma non importare alcuna macchina virtuale.