È possibile creare un endpoint Proxy e associare le relative impostazioni a un endpoint vCloud Air, vCloud Director o Amazon.

Informazioni su questa attività

Se si aggiorna o si migra un endpoint vCloud Air, vCloud Director o Amazon che utilizzava un gestore proxy, viene creato un nuovo endpoint vCloud Air, vCloud Director o Amazon contenente un'associazione tra l'endpoint vCloud Air, vCloud Director o Amazon e un nuovo endpoint Proxy.

Prerequisiti

Procedura

  1. Selezionare Infrastruttura > Endpoint > Endpoint.
  2. Selezionare Nuovo > Rete e sicurezza > Proxy.
  3. Immettere un nome nella casella di testo Nome.
  4. (Facoltativo) Immettere una descrizione nella casella di testo Descrizione.
  5. Nella casella di testo Indirizzo immettere l'URL dell'agente proxy installato.
  6. Specificare il numero di porta da utilizzare per la connessione al server proxy nella casella di testo Porta.
  7. Immettere il nome utente e la password di livello amministrativo.
  8. (Facoltativo) Fare clic su Proprietà e aggiungere le proprietà personalizzate fornite, i gruppi di proprietà o le definizioni di proprietà personalizzate per l'endpoint.
  9. Per associare le impostazioni del proxy a un endpoint vCloud Air, vCloud Director o Amazon, fare clic su Associazioni e selezionare uno o più endpoint.

    È necessario disporre di almeno un endpoint vCloud Air, vCloud Director o Amazon per creare un'associazione.

    È possibile associare l'endpoint Proxy a più endpoint.

  10. Fare clic su OK.

Risultati

vRealize Automation raccoglie i dati dall’endpoint e rileva le risorse di elaborazione utilizzate.

Operazioni successive

Aggiungere le risorse di elaborazione dall'endpoint a un gruppo di strutture. Vedere Creazione di un gruppo di strutture.