vRealize Automation dispone di proprietà personalizzate che forniscono controlli aggiuntivi per i blueprint WIM.

Determinate proprietà personalizzate di vRealize Automation sono necessarie per i blueprint WIM.

Tabella 1. Proprietà personalizzate obbligatorie per blueprint WIM

Proprietà personalizzata

Descrizione

Image.ISO.Location

Per i valori di questa proprietà viene fatta distinzione tra maiuscole e minuscole. Specifica la posizione dell'immagine ISO da cui eseguire l'avvio, ad esempio http://192.168.2.100/site2/winpe.iso. Il formato di questo valore dipende dalla piattaforma. Per informazioni dettagliate, vedere la documentazione fornita a corredo con la piattaforma. Questa proprietà è richiesta per il provisioning basato su WIM, il provisioning Linux Kickstart e autoYaST e per il provisioning basato su SCCM.

Image.ISO.Name

Per i valori di questa proprietà viene fatta distinzione tra maiuscole e minuscole. Specifica il nome dell'immagine ISO da cui eseguire l'avvio, ad esempio /ISO/Microsoft/WinPE.iso. Il formato di questo valore dipende dalla piattaforma. Per informazioni dettagliate, vedere la documentazione fornita a corredo con la piattaforma. Questa proprietà è richiesta per il provisioning basato su WIM, il provisioning Linux Kickstart e autoYaST e per il provisioning basato su SCCM.

Image.ISO.UserName

Specifica il nome utente per accedere alla condivisione CIFS nel formato username@domain. Per le integrazioni di Dell iDRAC dove l'immagine è localizzata su una condivisione CIFS che richiede autenticazione per accedere.

Image.ISO.Password

Specifica la password associata alla proprietà Image.ISO.UserName. Per le integrazioni di Dell iDRAC dove l'immagine è localizzata su una condivisione CIFS che richiede autenticazione per accedere.

Image.Network.Letter

Specifica la lettera di unità a cui è mappato il percorso dell'immagine WIM sulla macchina fornita in provisioning. Il valore predefinito è K.

Image.WIM.Path

Specifica il percorso UNC del file WIM da cui viene estratta un'immagine durante il provisioning basato su WIM. Il formato del percorso è \\server\share$, ad esempio \\lab-ad\dfs$.

Image.WIM.Name

Specifica il nome del file WIM, ad esempio win2k8.wim, come collocato dalla proprietà Image.WIM.Path.

Image.WIM.Index

Specifica l'indice utilizzato per estrarre l'immagine corretta dal file WIM.

Image.Network.User

Specifica il nome utente con cui mappare il percorso dell'immagine WIM (Image.WIM.Path) a un'unità di rete sulla macchina fornita in provisioning. Generalmente questo è un account di dominio con accesso alla condivisione di rete.

Image.Network.Password

Specifica la password associata alla proprietà Image.Network.User.

VirtualMachine.Admin.Owner

Specifica il nome utente del proprietario della macchina.

VMware.VirtualCenter.OperatingSystem

Specifica la versione del sistema operativo guest di vCenter Server (VirtualMachineGuestOsIdentifier) con cui vCenter Server crea la macchina. Questa versione del sistema operativo deve corrispondere alla versione del sistema operativo da installare sulla macchina fornita in provisioning. Gli amministratori possono creare gruppi di proprietà utilizzando uno di diversi set di proprietà, ad esempio VMware[OS_Version]Properties, che sono predefiniti per includere i valori di VMware.VirtualCenter.OperatingSystem corretti. Questa proprietà è valida per il provisioning virtuale.

Per informazioni correlate, vedere il tipo di enumerazione VirtualMachineGuestOsIdentifier nella documentazione di API/SDK di vSphere. Per l'elenco dei valori correntemente accettati, vedere la documentazione di vCenter Server.

Sono disponibili anche proprietà personalizzate facoltative per i blueprint WIM.

Tabella 2. Proprietà personalizzate facoltative per blueprint WIM

Proprietà personalizzata

Descrizione

SysPrep.Section.Key

  • SysPrep.GuiUnattended.AdminPassword

  • SysPrep.GuiUnattended.EncryptedAdminPassword

  • SysPrep.GuiUnattended.TimeZone

Specifica le informazioni da aggiungere al file di risposte SysPrep sulle macchine durante lo stadio WinPE del provisioning. Le informazioni già presenti nel file di risposte SysPrep vengono sovrascritte da queste proprietà personalizzate. Section rappresenta il nome della sezione del file di risposte SysPrep, ad esempio GuiUnattended o UserData. Key rappresenta un nome di chiave nella sezione. Ad esempio, per impostare il fuso orario di una macchina di cui è stato eseguito il provisioning in Ora solare Pacifico occidentale, definire la proprietà personalizzata GuiUnattended.UserData.TimeZone e impostare il valore su 275.

Per l'elenco completo di sezioni, chiavi e valori accettati, vedere la documentazione dell'Utilità di preparazione del sistema per Windows.

Per il provisioning basato su WIM è possibile specificare le seguenti combinazioni Section.Key:

  • GuiUnattended

    • AdminPassword

    • EncryptedAdminPassword

    • TimeZone

  • UserData

    • ProductKey

    • FullName

    • ComputerName

    • OrgName

  • Identification

    • DomainAdmin

    • DomainAdminPassword

    • JoinDomain

    • JoinWorkgroup

Sysprep.Identification.DomainAdmin

Specifica un nome utente con accesso di livello amministrativo al dominio di destinazione in Active Directory. Non includere il dominio dell'utente nelle credenziali inviate a vCloud Director o vCloud Air.

Sysprep.Identification.DomainAdminPassword

Specifica la password da associare alla proprietà Sysprep.Identification.DomainAdmin.

Sysprep.Identification.JoinDomain

Specifica il nome del dominio a cui unirsi in Active Directory.

Sysprep.Identification.JoinWorkgroup

Specifica il nome del gruppo di lavoro a cui unirsi se non si utilizza un dominio.

SysPrep.UserData.ComputerName

Specifica il nome di una macchina, ad esempio lab-client005.

SysPrep.UserData.FullName

Specifica il nome completo di un utente.

SysPrep.UserData.OrgName

Specifica il nome dell'organizzazione dell'utente.

SysPrep.UserData.ProductKey

Specifica la chiave di prodotto di Windows.

VirtualMachine.Admin.ThinProvision

Determina se utilizzare il thin provisioning su risorse di elaborazione ESX. Il provisioning del disco viene separato dallo storage sottostante. Impostare su True per utilizzare il thin provisioning. Impostare su False per utilizzare il provisioning standard. Questa proprietà è valida per il provisioning virtuale.