La creazione di un criterio di Active Directory consente di definire il punto in cui i record vengono aggiunti in un'istanza di Active Directory quando gli utenti distribuiscono le macchine. È possibile assegnare un criterio a un gruppo di business per cui tutte le macchine distribuite dai membri del gruppo si traducono in un record creato nell'unità organizzativa specificata.

Informazioni su questa attività

Si creano diversi criteri di Active Directory quando si desidera che le macchine distribuite da diversi gruppi aziendali abbiano diversi domini o vengano aggiunte a diverse istanze di Active Directory.

Prerequisiti

Procedura

  1. Selezionare Amministrazione > Criteri AD.
  2. Fare clic sull'icona Nuovo (Aggiungi).
  3. Configurare i dettagli relativi al criterio di Active Directory.

    Opzione

    Descrizione

    ID

    Immettere il valore permanente.

    Il valore non può includere alcuno spazio o carattere speciale.

    Non è possibile cambiare questo valore in un secondo momento. È possibile solo ricreare il criterio con un ID diverso.

    Descrizione

    Descrivere il criterio.

    Endpoint di Active Directory

    Selezionare l'endpoint di Active Directory per il quale viene creato questo criterio.

    Dominio

    Immettere il dominio root. Il formato è mycompany.com.

    Unità organizzativa

    Immettere il nome distinto dell'unità organizzativa per questo criterio.

    La gerarchia deve essere immessa come elenco separato da virgola. Ad esempio, ou=development,dc=corp,dc=domain,dc=com.

  4. Fare clic su OK.

Risultati

L'endpoint di Active Directory vRealize Orchestrator viene aggiunto all'elenco. È possibile applicare il criterio in gruppi di business o utilizzare il criterio in blueprint o gruppi di business.

Operazioni successive