Quando un membro di un gruppo di business crea una richiesta di provisioning per una macchina virtuale, vRealize Automation seleziona una macchina da una delle prenotazioni disponibili per quel gruppo di business.

La prenotazione per cui viene eseguito il provisioning di una macchina deve soddisfare i seguenti criteri:

  • La prenotazione deve essere dello stesso tipo di piattaforma del blueprint da cui la macchina è stata richiesta.

    È possibile eseguire il provisioning di un blueprint virtuale generico su qualsiasi tipo di prenotazione virtuale.

  • La prenotazione deve essere attivata.

  • La risorsa di elaborazione deve essere accessibile e non in modalità manutenzione.

  • La prenotazione deve avere capacità rimanente nella sua quota macchina o avere una quota illimitata.

    La quota della macchina allocata include solo le macchine accese. Se ad esempio una prenotazione ha una quota pari a 50, e 40 macchine sono state fornite in provisioning ma solo 20 di esse sono accese, la quota della prenotazione è allocata per il 40 percento, non per l'80 percento.

  • La prenotazione deve avere risorse di memoria e storage non allocate sufficienti a eseguire il provisioning della macchina.

    Quando la quota, lo storage o la memoria di una macchina di una prenotazione virtuale è completamente allocata, da essa non è possibile eseguire il provisioning di altre macchine virtuali. Le risorse possono essere riservate oltre la capacità fisica di una risorsa di elaborazione virtualizzata (overcommit), ma quando la capacità fisica di una risorsa di elaborazione è allocata al 100%, non è possibile eseguire il provisioning di altre prenotazioni con quella risorsa di elaborazione finché le risorse non vengono recuperate.

  • Se il blueprint ha impostazioni di rete specifiche, la prenotazione deve avere le stesse reti.

    Se il blueprint o la prenotazione presentano un profilo di rete con assegnazione di indirizzi IP statici, deve essere disponibile un indirizzo IP da assegnare alla nuova macchina.

  • Se il blueprint o la richiesta specificano una posizione, la risorsa di elaborazione deve essere associata a quella posizione.

    Se il valore della proprietà personalizzata VRM.Datacenter.Policy è Exact e non ci sono prenotazioni per una risorsa di elaborazione associata a quella posizione che soddisfino tutti gli altri criteri, il provisioning non riesce.

    Se il valore di VRM.Datacenter.Policy è NotExact e non ci sono prenotazioni per una risorsa di elaborazione associata a quella posizione che soddisfino tutti gli altri criteri, il provisioning può proseguire su un'altra prenotazione, indipendentemente dalla posizione. Questa è l'opzione predefinita.

  • Se il blueprint o la richiesta specificano la proprietà personalizzata VirtualMachine.Host.TpmEnabled, è necessario installare hardware attendibile sulla risorsa di elaborazione per la prenotazione.

  • Se il blueprint specifica un criterio di prenotazione, la prenotazione deve appartenere a quel criterio di prenotazione.

    I criteri di prenotazione permettono di assicurarsi che la prenotazione selezionata rispetti tutti i requisiti aggiuntivi per il provisioning di macchine da uno specifico blueprint. Ad esempio è possibile utilizzare criteri di prenotazione per limitare il provisioning a risorse di elaborazione con un modello specifico per la clonazione.

Se non sono disponibili prenotazioni che soddisfano tutti i criteri di selezione, il provisioning non riesce.

Se i criteri sono soddisfatti da più prenotazioni, la prenotazione da cui eseguire il provisioning di una macchina richiesta viene determinata in base alla seguente logica.

  • Una prenotazione con un valore di priorità minore viene selezionata prima di una prenotazione con un valore di priorità maggiore.

  • Se ci sono più prenotazioni con la stessa priorità, viene selezionata la prenotazione con la percentuale più bassa della propria quota macchina allocata.

  • Se più prenotazioni hanno la stessa priorità e lo stesso uso della quota, le macchine vengono distribuite tra le prenotazioni in modalità round robin.

    Nota:

    Sebbene la selezione round robin di profili di rete non sia supportata, la selezione round robin di reti (se esistente) è supportata ed è possibile associarla a diversi profili di rete.

Se su una prenotazione sono disponibili più percorsi di storage con capacità sufficienti al provisioning dei volumi delle macchine, i percorsi di storage vengono selezionati in base alla seguente logica:

  • Se il blueprint o la richiesta specificano un criterio di prenotazione storage, il percorso di storage deve appartenere a quel criterio di prenotazione storage.

    Se il valore della proprietà personalizzata VirtualMachine.DiskN.StorageReservationPolicyMode è NotExact e non c'è un percorso di storage con capacità sufficiente all'interno del criterio di prenotazione di storage, il provisioning può procedere con un percorso di storage esterno al criterio di prenotazione di storage specificato. Il valore predefinito di VirtualMachine.DiskN.StorageReservationPolicyMode è Exact.

  • Un percorso di storage con un valore di priorità minore viene selezionato prima di un percorso di storage con un valore di priorità maggiore.

  • Se più percorsi di storage hanno la stessa priorità, le macchine vengono distribuite tra percorsi di storage in una modalità round robin.