È possibile ottenere indirizzi e intervalli IP che possano essere utilizzati in un profilo di rete vRealize Automation da un provider di soluzioni IPAM di terze parti supportato, ad esempio Infoblox.

Gli intervalli degli indirizzi IP nel profilo di rete vengono usati in una prenotazione associata, specificata in un blueprint. Quando un utente autorizzato richiede il provisioning della macchina utilizzando un elemento del catalogo del blueprint, si ottiene un indirizzo IP dall'intervallo di indirizzi IP specificato dall'IPAM di terze parti. Dopo la distribuzione della macchina, è possibile scoprire l’indirizzo IP utilizzato interrogando la relativa pagina dei dettagli degli elementi di vRealize Automation.

Tabella 1. Preparazione per il provisioning di una distribuzione di vRealize Automation mediante elenco di controllo dell’IPAM Infoblox

Attività

Descrizione

Dettagli

Ottenere, importare e configurare il plug-in o il pacchetto del provider di soluzioni IPAM di terze parti.

Ottenere e importare il plug-in di vRealize Orchestrator, eseguire i workflow di configurazione di vRealize Orchestrator e registrare il tipo di endpoint del provider IPAM in vRealize Orchestrator.

Se VMware Solution Exchange all'indirizzo https://marketplace.vmware.com/vsx non contiene il pacchetto del provider IPAM necessario, è possibile crearne uno utilizzando l'SDK di un provider di soluzioni IPAM e la documentazione di supporto. Vedere la pagina vRealize Automation Third-Party IPAM Integration SDK 7.3 all'indirizzo code.vmware.com.

Vedere Elenco di controllo per fornire il supporto del provider IPAM di terze parti.

Creare un endpoint del provider di soluzioni IPAM di terze parti.

Creare un nuovo endpoint IPAM in vRealize Automation.

Vedere Creazione di un endpoint di un provider IPAM di terze parti.

Specificare le impostazioni dell'endpoint del provider di soluzioni IPAM di terze parti in un profilo di rete esterno.

Creare un profilo di rete esterna e specificare l’endpoint IPAM definito in vRealize Automation.

Vedere Creazione di un profilo di rete esterna mediante un provider IPAM di terze parti.

Facoltativamente, è possibile specificare le impostazioni dell'endpoint del provider di soluzioni IPAM di terze parti in un profilo di rete instradata.

Creare un profilo di rete su richiesta e specificare l’endpoint IPAM definito in vRealize Automation.

Vedere Creazione di un profilo di rete instradata mediante un endpoint IPAM di terze parti o Creazione di un profilo di rete NAT mediante un endpoint IPAM di terze parti.

Definire una prenotazione per utilizzare il profilo di rete.

Creare una prenotazione che chiami il profilo di rete in vRealize Automation.

Vedere Creazione di una prenotazione per Hyper-V, KVM, SCVMM, vSphere o XenServer.

Definire un blueprint che utilizzi il profilo di rete.

Creare un blueprint che utilizzi la prenotazione in vRealize Automation.

Vedere Fornire blueprint di servizio agli utenti.

Pubblicare il blueprint nel catalogo per renderlo disponibile all'uso.

Pubblicare il blueprint nel catalogo in vRealize Automation. Aggiungere tutti i permessi necessari.

Vedere Pubblicazione di un blueprint.

Richiedere il provisioning della macchina utilizzando l'elemento blueprint del catalogo.

Utilizzare l’elemento del catalogo di blueprint per richiedere il provisioning della macchina in vRealize Automation

Vedere Gestione del catalogo dei servizi.