È possibile modificare il processo di aggiornamento per risolvere problemi di aggiornamento.

Soluzione

Quando si verificano problemi durante l'aggiornamento dell'ambiente di vRealize Automation, utilizzare questa procedura per modificare il processo di aggiornamento selezionando uno dei flag disponibili.

Procedura

  1. Aprire una connessione shell protetta al nodo dell'appliance vRealize Automation primaria.
  2. Al prompt dei comandi, eseguire questo comando per creare il file di commutazione::
    touch available_flag

    Ad esempio: touch /tmp/disable-iaas-upgrade

    Tabella 1. Flag disponibili
    Flag Descrizione
    /tmp/disable-iaas-upgrade
    • Impedisce il processo di aggiornamento di IaaS dopo il riavvio dell'appliance virtuale.
    • Impedisce l'aggiornamento dell'agente di gestione.
    • Impedisce il controllo automatico dei prerequisiti e le correzioni.
    • Impedisce l'arresto dei servizi di IaaS.
    /tmp/do-not-upgrade-ma Impedisce l'aggiornamento dell'agente di gestione. Questo flag è utile quando l'agente di gestione viene aggiornato manualmente.
    /tmp/skip-prereq-checks Impedisce il controllo automatico dei prerequisiti e le correzioni. Questo flag è utile quando si verifica un problema con le correzioni automatiche dei prerequisiti e le correzioni vengono applicate manualmente.
    /tmp/do-not-stop-services Impedisce l'arresto dei servizi di IaaS. L'aggiornamento non arresta i servizi Windows di IaaS, ad esempio il servizio di gestione, DEM e gli agenti.
    /tmp/do-not-upgrade-servers Impedisce l'aggiornamento automatico di tutti i componenti IaaS server, ad esempio il database, il sito Web, WAPI, il repository, i dati di Model Mfrontanager e il servizio di gestione.
    Nota: Questo flag impedisce inoltre l'abilitazione della modalità di failover automatica del servizio di gestione.
    /tmp/do-not-upgrade-dems Impedisce l'aggiornamento di DEM.
    /tmp/do-not-upgrade-agents Impedisce l'aggiornamento dell'agente proxy di IaaS.
  3. Completare le attività per il flag scelto.
    Tabella 2. Attività aggiuntive
    Flag Attività
    /tmp/disable-iaas-upgrade
    • Aggiornare manualmente l'agente di gestione.
    • Applicare manualmente tutti i prerequisiti di IaaS necessari.
    • Arrestare manualmente i servizi IaaS.
      1. Accedere al server Windows di IaaS.
      2. Selezionare Start > Strumenti di amministrazione > Servizi.
      3. Arrestare tali servizi rispettando il seguente ordine.
        Nota: Non spegnere il server Windows di IaaS.
        1. Tutti gli agenti proxy di VMwarevRealize Automation.
        2. Tutte le istanze di DEM Worker VMware.
        3. L'istanza di DEM Orchestrator VMware.
        4. Il servizio VMware vCloud Automation Center.
    • Avviare manualmente l'aggiornamento di IaaS al termine dell'aggiornamento dell'appliance virtuale.
    /tmp/do-not-upgrade-ma Aggiornare manualmente l'agente di gestione.
    /tmp/skip-prereq-checks Applicare manualmente tutti i prerequisiti di IaaS necessari.
    /tmp/do-not-stop-services Arrestare manualmente i servizi IaaS.
    1. Accedere al server Windows di IaaS.
    2. Selezionare Start > Strumenti di amministrazione > Servizi.
    3. Arrestare tali servizi rispettando il seguente ordine.
      Nota: Non spegnere il server Windows di IaaS.
      1. Tutti gli agenti proxy di VMwarevRealize Automation.
      2. Tutte le istanze di DEM Worker VMware.
      3. L'istanza di DEM Orchestrator VMware.
      4. Il servizio VMware vCloud Automation Center.
    /tmp/do-not-upgrade-servers
    /tmp/do-not-upgrade-dems
    /tmp/do-not-upgrade-agents
  4. Accedere alla console di gestione dell'appliance vRealize Automation primaria e aggiornare l'appliance vRealize Automation primaria.
    Nota: Poiché ogni flag resta attivo finché non viene rimosso, eseguire questo comando per rimuovere il flag scelto dopo l'aggiornamento: rm /flag_path/flag_name. Ad esempio rm /tmp/disable-iaas-upgrade.