Dopo la migrazione, è necessario riconfigurare l'endpoint di Microsoft Azure.

Eseguire questa procedura per ogni endpoint di Microsoft Azure.

Prerequisiti

  • Effettuare correttamente la migrazione alla versione di vRealize Automation di destinazione.
  • Accedere alla console di vRealize Automation di destinazione.
    1. Aprire la console di vRealize Automation utilizzando il nome di dominio completo dell'appliance virtuale di destinazione: https://vra-va-hostname.domain.name/vcac.

      Per un ambiente ad alta disponibilità, aprire la console utilizzando il nome di dominio completo del bilanciamento del carico dell'appliance virtuale di destinazione: https://vra-va-lb-hostname.domain.name/vcac.

    2. Accedere come utente amministratore IaaS.

Procedura

  1. Selezionare Amministrazione > Configurazione vRO > Endpoint.
  2. Selezionare un endpoint di Microsoft Azure.
  3. Fare clic su Modifica.
  4. Fare clic su Dettagli.
  5. Selezionare la regione nel menu a discesa dell'ambiente Azure.
  6. Immettere il segreto client originale nella casella di testo Segreto client.
  7. Immettere l'URL di storage nella casella di testo URI dello storage di Azure.
    Esempio: https://mystorageaccount.blob.core.windows.net
  8. Fare clic su Fine.
  9. Ripetere per ogni endpoint di Azure.