È possibile eseguire uno script PowerShell esterno in un host nell'inventario del plug-in.

Gli script PowerShell esterni sono contenuti nei file .ps1. Il file .ps1 che si desidera eseguire deve essere archiviato nell'host PowerShell.

Prerequisiti

  • Verificare di aver effettuato l'accesso al client Orchestrator come amministratore.

  • Verificare di disporre di una connessione a un host PowerShell dalla vista Inventario.

  • Verificare di poter accedere agli altri file .ps1 a cui lo script potrebbe fare riferimento.

Procedura

  1. Fare clic sulla visualizzazione Workflow nel client di Orchestrator.
  2. Nell'elenco gerarchico dei workflow, espandere Libreria > PowerShell e passare al workflow Richiama script esterno.
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul workflow Richiama script esterno e scegliere Avvia workflow.
  4. Selezionare l'host PowerShell in cui eseguire lo script.
  5. Nella casella di testo Nome, digitare il nome del file dello script .ps1 esterno che si desidera eseguire.
    Nota:

    Se il file .ps1 non è presente nella cartella predefinita, è necessario digitare il percorso assoluto del file. È possibile utilizzare le variabili di ambiente del sistema per specificare i percorsi dello script. Ad esempio, $env:HOMEPATH\test1.ps1.

  6. Nella casella di testo Argomenti, digitare gli argomenti dello script.

    La sintassi valida è identica a quella utilizzata nella console di PowerShell.

  7. Fare clic su Invia per eseguire il workflow.