È possibile eseguire un workflow per registrare un dispositivo SNMP e, facoltativamente, configurare i parametri di connessione avanzati.

Procedura

  1. Accedere al client Orchestrator come amministratore.
  2. Fare clic sulla visualizzazione Workflow nel client di Orchestrator.
  3. Nell'elenco gerarchico dei workflow, espandere Libreria > SNMP > Gestione dispositivo e passare al workflow Registra dispositivo SNMP.
  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul workflow Registra dispositivo SNMP e scegliere Avvia workflow.
  5. Nella casella di testo Indirizzo dispositivo, immettere l'indirizzo IP o il nome DNS del dispositivo SNMP.
    Nota:

    Per stabilire una connessione più affidabile, è consigliabile utilizzare un indirizzo IP.

  6. (Facoltativo) Nella casella di testo Nome, immettere il nome del dispositivo che si desidera venga visualizzato nella vista Inventario.

    Se si lascia vuota la casella di testo, l'indirizzo del dispositivo viene utilizzato per generare automaticamente un nome.

  7. (Facoltativo) Per configurare i parametri di connessione avanzati, selezionare .
    1. Nella casella di testo Porta specificare la porta di connessione.

      La porta predefinita è 161.

    2. Dal menu a discesa Versione, selezionare la versione SNMP che si desidera utilizzare e specificare le credenziali.

      Il supporto per SNMPv3 è limitato al livello di protezione AuthPriv con autenticazione MD5. La passphrase di DES coincide con la password di MD5.

      Nota:

      Il supporto per SNMPv3 è obsoleto.

  8. Fare clic su Invia per eseguire il workflow.

Risultati

Dopo la corretta esecuzione del workflow, il dispositivo SNMP viene visualizzato nella vista Inventario.

Operazioni successive

È possibile aggiungere query al dispositivo SNMP ed eseguire workflow dalla vista Inventario.