È possibile configurare vRealize Automation per utilizzare un server vRealize Orchestrator esterno.

Gli amministratori di sistema possono configurare globalmente il server vRealize Orchestrator predefinito per tutti i tenant. Gli amministratori tenant possono configurare il server vRealize Orchestrator solo per i propri tenant.

Per potersi connettere a istanze del server vRealize Orchestrator esterno, gli account degli utenti devono disporre delle autorizzazioni di visualizzazione ed esecuzione in vRealize Orchestrator.

  • Autenticazione Single Sign-On. Le informazioni degli utenti vengono trasmesse a vRealize Orchestrator insieme alla richiesta di XaaS e all'utente vengono concesse le autorizzazioni di visualizzazione ed esecuzione per il workflow richiesto.
  • Autenticazione di base. L'account utente fornito deve essere membro di un gruppo di vRealize Orchestrator che disponga delle autorizzazioni di visualizzazione ed esecuzione o membro del gruppo vcoadmins.

Prerequisiti

  • Installare e configurare un'appliance vRealize Orchestrator esterna. Vedere Installazione e configurazione di vRealize Orchestrator nella documentazione del prodotto vRealize Orchestrator.
  • Accedere alla console di vRealize Automation come amministratore di sistema o amministratore tenant.

Procedura

  1. Selezionare Amministrazione > Configurazione vRO > Configurazione server.
  2. Fare clic su Usare un server Orchestrator esterno.
  3. Immettere un nome e, facoltativamente, una descrizione.
  4. Specificare l'indirizzo IP o il nome DNS della macchina su cui è in esecuzione il server vRealize Orchestrator nella casella di testo Host.
    Nota: Se il server vRealize Orchestrator esterno è configurato per l'utilizzo in modalità cluster, immettere l'indirizzo IP o il nome host del server virtuale del bilanciamento del carico che distribuisce le richieste dei client ai server vRealize Orchestrator nel cluster.
  5. Specificare il numero di porta da utilizzare per la comunicazione con il server vRealize Orchestrator esterno nella casella di testo Porta.
    La porta predefinita per vRealize Orchestrator è 8281.
  6. Selezionare il tipo di autenticazione.
    Opzione Descrizione
    Single Sign-On La connessione al server vRealize Orchestrator avviene utilizzando vCenter Single Sign-On.

    Questa opzione è applicabile solo se vRealize Orchestrator e vRealize Automation sono stati configurati per utilizzare un'istanza vCenter Single Sign-On comune.

    Di base La connessione al server vRealize Orchestrator avviene utilizzando il nome utente e la password specificati nelle caselle di testo Nome utente e Password.

    L'account specificato deve essere un membro del gruppo vcoadmins di vRealize Orchestrator o un membro di un gruppo con autorizzazioni di visualizzazione ed esecuzione.

  7. Fare clic su Prova connessione.
  8. Fare clic su OK.
  9. Importare il pacchetto xaas.package.
    1. Accedere all'appliance vRealize Automation come utente root.
    2. Individuare il pacchetto xaas.package nella cartella /usr/lib/vcac/content/o11n/.
    3. Importare il pacchetto xaas.package nel client esterno.

risultati

È stata configurata la connessione al server vRealize Orchestrator esterno e sono state importate la cartella dei workflow vCAC e le azioni dell'utilità correlata. La cartella dei workflow vCAC > ASD contiene i workflow per configurare gli endpoint e creare le mappature delle risorse.

Operazioni successive

Accesso al client di vRealize Orchestrator.