È possibile aggiornare l'ambiente vRealize Automation all'ultima versione.

Aggiornamento sul posto e aggiornamento affiancato

In base all'ambiente vRealize Automation corrente è possibile eseguire l'aggiornamento all'ultima versione eseguendo un aggiornamento sul posto o un aggiornamento affiancato. Esaminare le informazioni su questa pagina per determinare il metodo di aggiornamento migliore per il proprio ambiente.

Un aggiornamento sul posto è un processo con passaggi multipli. Le procedure vengono eseguite rispettando un ordine particolare per aggiornare i vari componenti nell'ambiente corrente. È necessario aggiornare tutti i componenti del prodotto alla stessa versione. Per questi percorsi è possibile eseguire solo un aggiornamento sul posto.

  • Da vRealize Automation 6.2.5 a 7.6

  • Da vRealize Automation 7.1.x a 7.6

  • Da vRealize Automation 7.2.x a 7.6

  • Da vRealize Automation 7.3.x a 7.6

  • Da vRealize Automation 7.4.x a 7.6

  • Da vRealize Automation 7.5.x a 7.6

Un aggiornamento affiancato trasferisce i dati presenti nell'ambiente vRealize Automation corrente a un ambiente di destinazione distribuito con la versione più recente di vRealize Automation. Per i seguenti percorsi è possibile eseguire un aggiornamento affiancato.

  • Da vRealize Automation 6.2.0 attraverso 6.2.5 a 7.6

  • Da vRealize Automation 7.0 e 7.0.1 a 7.5

  • vRealize Automation 7.1.x, 7.2.x, 7.3.x, 7.4.x, 7.5.x a 7.6

La migrazione non modifica l’ambiente corrente. Se l'ambiente corrente è integrato con vCloud Director o vCloud Air oppure dispone di endpoint fisici, è necessario utilizzare la migrazione per aggiornare. La migrazione rimuove tutti gli endpoint non supportati e tutti gli elementi associati ad essi nell’ambiente di destinazione.

Individuare la versione corrente di vRealize Automation in questa tabella. Utilizzare i documenti disponibili a destra per eseguire un aggiornamento dell'ambiente vRealize Automation all'ultima versione.

Tabella 1. Percorsi di aggiornamento supportati per la versione attuale di vRealize Automation

Versione correntemente installata

Documentazione per aggiornamenti incrementali

vRealize Automation 7.1.x, 7.2.x, 7.3.x, 7.4.x e 7.5.x

Consultare uno dei seguenti argomenti.

vRealize Automation 7.0 o 7.0.1

Vedere Migrazione di vRealize Automation.

vRealize Automation 6.2.5

Consultare uno dei seguenti argomenti.

vRealize Automation 6.2.0, 6.2.1, 6.2.2, 6.2.3, 6.2.4

Vedere Migrazione di vRealize Automation

Questa tabella include informazioni relative all'aggiornamento da una versione di vCloud Automation Center precedente. Prima di eseguire l'aggiornamento alla versione più recente di vRealize Automation, è necessario eseguire l'aggiornamento a vRealize Automation 6.2.5. È possibile trovare i collegamenti alla documentazione per le versioni 5.x e 6.x di vCloud Automation Center e vRealize Automation all'indirizzo https://www.vmware.com/support/pubs/vcac-pubs.html.

Tabella 2. Percorsi di aggiornamento supportati per vRealize Automation 6.2.5

Versione correntemente installata

Documentazione per aggiornamenti incrementali

vCloud Automation Center 6.0

Eseguire gli aggiornamenti nell'ordine seguente:

  1. Aggiornamento di vCloud Automation Center 6.0 alla versione 6.0.1

  2. Aggiornamento a vCloud Automation Center 6.1

  3. Aggiornamento a vRealize Automation 6.2.x

vCloud Automation Center 6.0.1

Eseguire gli aggiornamenti nell'ordine seguente:

  1. Aggiornamento a vCloud Automation Center 6.1

  2. Aggiornamento a vRealize Automation 6.2.x

vCloud Automation Center 6.1.x

Aggiornamento a vRealize Automation 6.2.x

vRealize Automation 6.2.x

Aggiornare direttamente alla versione 6.2.5 come descritto in Aggiornamento a vRealize Automation 6.2.x.

Nota:

vCloud Automation Center ha cambiato il nome in vRealize Automation. Sono stati modificati solamente i nomi dei servizi e l'interfaccia utente. I nomi delle directory e i nomi dei programmi che contengono vcac non sono interessati da questa modifica.

Se si esegue l'aggiornamento da un ambiente 6.2.x, esaminare questi elementi.

  • Lo strumento di assistenza all’aggiornamento di VMware vRealize per i test in ambiente di produzione analizza l’ambiente di vRealize Automation 6.2.x per rilevare eventuali configurazioni di funzionalità che possono provocare problemi di aggiornamento e verifica che l’ambiente sia pronto per l’aggiornamento. Per informazioni sul download e sull'utilizzo di questo strumento, vedere l'articolo della Knowledge Base di VMware Using the VMware vRealize Production Test Tool to validate and test your vRealize Automation configuration (2134520). I documenti vRealize Production Test Upgrade Assessment Guide e vRealize Production Test sono disponibili nella sezione Related Resources della documentazione del prodotto vRealize Automation.

  • L'aggiornamento da un ambiente con versione 6.2.x alla versione più recente di vRealize Automation introduce molti cambiamenti funzionali. Per ulteriori informazioni, vedere Considerazioni sull'aggiornamento a questa versione di vRealize Automation.

  • Se la distribuzione di vRealize Automation 6.2.x è stata personalizzata, contattare lo staff dell'assistenza CCE per ulteriori informazioni sugli aspetti correlati all'aggiornamento.

  • I controlli del dizionario delle proprietà che non sono supportati dopo l'aggiornamento possono essere ripristinati utilizzando le relazioni tra vRealize Orchestrator e il dizionario delle proprietà.

  • Se nell'ambiente di origine sono presenti workflow che contengono codice obsoleto, consultare il documento vRealize Automation Extensibility Migration Guide per informazioni sulle modifiche al codice necessarie per la conversione in sottoscrizioni del gestore di eventi. vRealize Automation Extensibility Migration Guide è disponibile nella sezione Learn More about vRealize Automation della documentazione del prodotto vRealize Automation.