Durante la procedura di migrazione è necessario immettere la chiave di crittografia dell'ambiente vRealize Automation di origine.

Prerequisiti

Assicurarsi di disporre dei privilegi di amministratore sulla macchina virtuale host del servizio di gestione attivo nell'ambiente di origine.

Procedura

  1. Aprire un prompt dei comandi come amministratore nella macchina virtuale che ospita il servizio di gestione attivo ed eseguire il comando seguente.

    "C:\Program Files (x86)\VMware\vCAC\Server\ConfigTool\EncryptionKeyTool\DynamicOps.Tools.EncryptionKeyTool.exe" key-read -c "C:\Program Files (x86)\VMware\vCAC\Server\ManagerService.exe.config" -v

    Se la directory di installazione non si trova nella posizione predefinita, C:\Program Files (x86)\VMware\vCAC, modificare il percorso includendo la directory di installazione effettiva.

  2. Salvare la chiave visualizzata dopo l'esecuzione del comando.

    La chiave è una lunga stringa di caratteri simile a quella illustrata di seguito:

    NRH+f/BlnCB6yvasLS3sxespgdkcFWAEuyV0g4lfryg=.

Operazioni successive