Nella pagina dei dettagli di installazione, è possibile avviare l'installazione di vRealize Automation o riprovarla nel caso in cui si siano verificati problemi.

Suggerimento:

È stato riscontrato un errore di installazione occasionale nelle chiavi duplicate del database. Se si desidera evitare in anticipo il possibile errore, eseguire la seguente istruzione di aggiornamento SQL nel database vPostgres incorporato prima di fare clic su Installa.

update cluster_commands set output='' where type like '%install%';

Per avviare l'installazione, fare clic su Installa. A seconda dell'ambiente, l'installazione può impiegare fino a un'ora o più.

Durante o dopo l'installazione, è possibile fare clic sul pulsante Raccogli registri.

  • Quando si raccolgono registri, sopra la tabella di stato viene visualizzato un collegamento per il download del file ZIP.

  • Quando si raccolgono registri più di una volta, ogni raccolta sovrascrive quella precedente.

    Se si desiderano i registri correnti, scaricarli prima di fare nuovamente clic su Raccogli registri.

In caso di problemi, la procedura guidata arresta l'installazione e mostra messaggi per aiutare l'utente ad apportare modifiche. Dopo la valutazione dei messaggi e l'annotazione delle correzioni necessarie, è possibile che l'utente abbia bisogno degli snapshot creati.

Non effettuare il ripristino agli snapshot

Se la procedura guidata attiva l'opzione Nuovo tentativo procedura non riuscita, è possibile apportare le modifiche e riprovare l'installazione senza ripristinare le macchine agli snapshot.

Una volta apportate le modifiche, fare clic su Nuovo tentativo procedura non riuscita.

Ripristino dei server Windows IaaS agli snapshot

Se la procedura guidata attiva l'opzione Nuovo tentativo per tutti i server IaaS, seguire questa procedura.

  1. In vSphere, ripristinare tutte le macchine Windows IaaS agli snapshot acquisiti nella pagina precedente della procedura guidata.

  2. Se gli snapshot sono stati acquisiti dopo un arresto, accendere i sistemi operativi guest.

  3. Se è stato utilizzato un SQL Server esterno, eliminare il database SQL di vRealize Automation.

  4. Apportare le modifiche.

  5. Fare clic su Nuovo tentativo per tutti i server IaaS.

Se Nuovo tentativo per tutti i server IaaS non riesce, con un errore che informa che è già stato aggiunto un elemento con la stessa chiave, eseguire la seguente istruzione di aggiornamento SQL nel database vPostgres incorporato. Quindi, riprovare con Nuovo tentativo per tutti i server IaaS.

update cluster_commands set output='' where type like '%install%';

Ripristino delle appliance e dei server Windows IaaS agli snapshot

Se durante la procedura guidata vengono visualizzati messaggi relativi all'appliance vRealize Automation, seguire questa procedura.

  1. In vSphere, ripristinare tutte le appliance vRealize Automation e le macchine Windows IaaS agli snapshot acquisiti nella pagina precedente della procedura guidata.

  2. Se gli snapshot sono stati acquisiti dopo un arresto, accendere i sistemi operativi guest.

  3. Se è stato utilizzato un SQL Server esterno, eliminare il database SQL di vRealize Automation.

  4. Apportare le modifiche.

  5. Tornare all'installazione guidata effettuando di nuovo l'accesso come root.

    https://vrealize-automation-appliance-FQDN:5480

  6. Tornare alla pagina dei dettagli di installazione e fare clic su Installa.