Nella pagina di creazione degli snapshot, la procedura viene interrotta per poter acquisire snapshot delle macchine virtuali di tutti i componenti di vRealize Automation prima di procedere con l'installazione.

Anche se la procedura è stata convalidata, è consigliabile prepararsi a eventuali problemi imprevisti relativi all'installazione. Prima di avviare l'installazione, utilizzare vSphere Client per acquisire uno snapshot di ciascuna appliance vRealize Automation e di ciascun server Windows IaaS. Altrimenti, sarà necessario installare di nuovo tutte le impostazioni della procedura guidata per tornare a questo punto.

Se le risorse sono sufficienti, è possibile acquisire snapshot di macchine virtuali in esecuzione, nonostante sia una pratica ottimale arrestarle all'inizio.

  1. Nell'angolo in alto a destra dell'installazione guidata, fare clic su Disconnetti.

    Importante:

    Se si chiude la procedura guidata con un metodo diverso da Disconnetti, non sarà possibile riaprire la procedura guidata.

  2. In vSphere, arrestare il sistema operativo guest di ciascuna appliance vRealize Automation e di ciascun server Windows IaaS.

  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulle macchine virtuali e selezionare Acquisisci snapshot.

  4. Assegnare un nome allo snapshot.

  5. Per includere la memoria della macchina nello snapshot, selezionare Snapshot della memoria della macchina virtuale.

  6. Fare clic su OK.

    Attendere che gli snapshot vengano creati.

  7. Accendere il sistema operativo guest di ciascuna appliance vRealize Automation e di ciascun server Windows IaaS.

  8. Tornare alla pagina degli snapshot dell'installazione guidata effettuando di nuovo l'accesso come root.

    https://vrealize-automation-appliance-FQDN:5480