Una distribuzione media vRealize Automation comprende sistemi di 30.000 macchine gestite o meno e include macchine virtuali, sistemi di bilanciamento del carico e configurazioni delle porte.

Supporto

Una distribuzione media può supportare i seguenti elementi.

  • 30.000 macchine gestite

  • 1000 elementi del catalogo

  • 50 provisioning di macchine

Requisiti

Una distribuzione media deve soddisfare i requisiti di configurazione di sistema appropriati.

Appliance virtuali

  • vRealize Automation appliance 1: vrava-1.ra.local

  • vRealize Automation appliance 2: vrava-2.ra.local

  • vRealize Automation appliance 3: vrava-3.ra.local

  • Appliance vRealize Business for Cloud: vrb.ra.local

Macchine virtuali Windows Server

  • Web infrastruttura/server di gestione 1 (Web attivo o DEM-O, gestione attiva): inf-1.ra.local

  • Web infrastruttura/server di gestione 2 (Web attivo o DEM-O, gestione attiva): inf-2.ra.local

  • Server DEM infrastruttura 1: dem-1.ra.local

  • Server DEM infrastruttura 2: dem-2.ra.local

  • Server agente infrastruttura 1: agent-1.ra.local

  • Server agente infrastruttura 2: agent-2.ra.local

Server di database

  • Istanza cluster failover MSSQL: mssql.ra.local

Bilanciamento del carico

  • Bilanciamento del carico appliance vRealize Automation: med-vrava.ra.local

  • Bilanciamento del carico Web infrastruttura: med-web.ra.local

  • Bilanciamento del carico servizio gestione infrastruttura: med-manager.ra.local

Certificati

I nomi host usati in questa tabella sono forniti a solo titolo di esempio.

Ruolo server

CN o SAN

Appliance vRealize Automation

SAN contiene i seguenti nomi host:

  • vrava.ra.local

  • vrava-1.ra.local

  • vrava-2.ra.local

Web infrastruttura o server di gestione

SAN contiene i seguenti nomi host:

  • web.ra.local

  • manager.ra.local

  • inf-1.ra.local

  • inf-2.ra.local

Appliance vRealize Business for Cloud

CN = vrb.ra.local

Porte

Gli utenti devono poter accedere a determinate porte. Tutte le porte elencate sono predefinite.

Ruolo server

Porta

Bilanciamento del carico appliance vRealize Automation

443, 8444. La porta 8444 è necessaria per la console remota della macchina virtuale.

Gli amministratori devono poter accedere a determinate porte, oltre alle porte alle quali devono poter accedere gli utenti.

Ruolo server

Porta

Interfaccia di gestione dell'appliance vRealize Automation

5480, 8443. La porta 8443 è usata per la configurazione della gestione delle identità avanzata.

VMware Identity Manager in Active Directory: 389, 636, 3268, 3269

VMware Identity Manager in controller di dominio: 88, 464, 135

Centro di controllo vRealize Appliance Orchestrator

8283

Server di vRealize Business for Cloud

5480

La tabella seguente illustra le comunicazioni tra applicazioni.

Ruolo server

Porte in entrata

Porte in uscita per servizio o sistema

Appliance vRealize Automation

HTTPS:

Configurazione adattatore: 8443

Proxy console remota: 8444

Postgres: 5432

RabbitMQ: 4369, 25672, 5671, 5672

ElasticSearch: 9300, 40002, 40003

Stomp: 61613

SSH: 22

LDAP:389

LDAPS: 636

Appliance vRealize Automation (tutte le altre): 5432, 4369, 25672, 5671, 5672, 9300, 40002, 40003

Bilanciamento del carico Web infrastruttura vRealize Automation: 443

VMware ESXi: 902. Web infrastruttura o gestione richiede l'accesso alla porta dell'endpoint vSphere 443 per ottenere un ticket per la console remota della macchina virtuale. L'appliance vRealize Automation richiede l'accesso alla porta host ESXi 902 per fungere da proxy dei dati console per l'utente.

Autenticazione Kerberos: 88

Rinnovo password oggetto computer: 464

Web infrastruttura/server di gestione

HTTPS: 443

MSDTC: 135, 1024-65535. Per informazioni su come limitare questo intervallo, consultare la sezione relativa alla distribuzione del database di Distribuzione di vRealize Automation.

Bilanciamento del carico appliance vRealize Automation: 443

Bilanciamento del carico Web infrastruttura vRealize Automation: 443

Appliance vRealize Automation: 5480.

Endpoint vSphere: 443. Web infrastruttura o gestione richiede l'accesso alla porta dell'endpoint vSphere 443 per ottenere un ticket per la console remota della macchina virtuale. L'appliance vRealize Automation richiede l'accesso alla porta host ESXi 902 per fungere da proxy dei dati console per l'utente.

MSSQL: 135, 1433, da 1024 a 65535. Per informazioni su come limitare questo intervallo, consultare la sezione relativa alla distribuzione del database di Distribuzione di vRealize Automation.

Server DEM infrastruttura

NA

Bilanciamento del carico appliance vRealize Automation: 443

Bilanciamento del carico Web infrastruttura vRealize Automation: 443

Bilanciamento del carico gestione infrastruttura vRealize Automation: 443

Appliance vRealize Automation: 5480.

Server agente infrastruttura

NA

Bilanciamento del carico Web infrastruttura vRealize Automation: 443

Bilanciamento del carico gestione infrastruttura vRealize Automation: 443

Appliance vRealize Automation: 5480.

Server database MSSQL

MSSQL: 1433

MSDTC: 135, 1024 - 65535. Per informazioni su come limitare questo intervallo, consultare la sezione relativa alla distribuzione del database di Distribuzione di vRealize Automation.

Web infrastruttura/server di gestione: 135, 102465535. Per informazioni su come limitare questo intervallo, consultare la sezione relativa alla distribuzione del database di Distribuzione di vRealize Automation.

Server di vRealize Business for Cloud

HTTPS: 443

SSH: 22

Interfaccia di gestione dell'appliance vRealize Automation: 5480

Bilanciamento del carico appliance vRealize Automation: 443

Bilanciamento del carico Web infrastruttura vRealize Automation: 443

Catalogo globale

Catalogo globale: 3268, 3269

Il bilanciamento del carico richiede l'accesso dalle seguenti porte.

Bilanciamento del carico

Porte bilanciate

Bilanciamento del carico appliance vRealize Automation

443, 8444

Bilanciamento del carico Web infrastruttura vRealize Automation

443

Bilanciamento del carico servizio manager infrastruttura vRealize Automation

443

Grafici

Figura 1. Dimensioni minime per configurazione media di vRealize Automation

Figura 2. Dimensioni minime per configurazione media di vRealize Business for Cloud