È possibile aggiornare qualsiasi agente software obsoleto in vSphere a TLS 1.2 dopo la migrazione utilizzando la console di gestione dell'appliance di vRealize Automation.

Questa procedura aggiorna gli agenti software obsoleti nelle macchine virtuali dall'ambiente di origine a TLS 1.2 ed è necessaria per la migrazione alla versione di vRealize Automation di destinazione.

Prerequisiti

  • Applicazione di patch dell'agente software se è stata effettuata la migrazione da vRealize Automation 7.1.x o 7.3.x.

  • Migrazione riuscita da vRealize Automation 7.1.x o versione successiva.

  • È stato utilizzato il servizio di integrità per identificare le appliance virtuali con agenti software obsoleti.

Procedura

  1. Nell'appliance vRealize Automation primaria, accedere alla gestione dell'appliance di vRealize Automation come root utilizzando la password immessa durante la distribuzione dell'appliance vRealize Automation.

    Per un ambiente ad alta disponibilità, aprire la console di gestione dell'appliance nell'appliance master.

  2. Fare clic su vRA > Agenti SW.
  3. Fare clic su Attiva/Disattiva TLS 1.0, 1.1.

    Lo stato di TLS v1.0, v1.1 è Abilitato.

  4. Per le credenziali del tenant, immettere le informazioni richieste per l'appliance vRealize Automation di origine.

    Opzione

    Descrizione

    Nome tenant

    Nome del tenant nell'appliance vRealize Automation di origine.

    Nota:

    All'utente del tenant è necessario assegnare il ruolo Architetto del software.

    Username

    Nome utente dell'amministratore tenant nell'appliance vRealize Automation di origine.

    Password

    Password dell'amministratore tenant.

  5. Fare clic su Prova connessione.

    Se viene stabilita una connessione, viene visualizzato un messaggio che indica che l'operazione è riuscita.

  6. Per l'appliance di origine, immettere l'indirizzo IP o il nome di dominio completo dell'appliance vRealize Automation di origine.

    L'appliance di origine e l'appliance target devono entrambe utilizzare le stesse credenziali del tenant.

  7. Fare clic su Elenca batch.

    Viene visualizzata una tabella che include i batch.

  8. Fare clic su Mostra.

    Viene visualizzata una tabella con l'elenco delle macchine virtuali con agenti software obsoleti.

  9. Aggiornare l'agente software per le macchine virtuali con stato Aggiornabile.
    • Per aggiornare l'agente software in una singola macchina virtuale, fare clic su Mostra per un gruppo di macchine virtuali, identificare la macchina virtuale che si desidera aggiornare e fare clic su Esegui per avviare il processo di aggiornamento.

    • Per aggiornare l'agente software per un batch di macchine virtuali, identificare il gruppo che si desidera aggiornare e fare clic su Esegui per avviare il processo di aggiornamento.

    Se sono presenti più di 200 macchine virtuali da aggiornare, è possibile controllare la velocità del processo di aggiornamento batch inserendo i valori per questi parametri.

    Opzione

    Descrizione

    Dimensioni batch

    Il numero di macchine virtuali selezionato per l'aggiornamento batch. È possibile modificare questo numero per regolare la velocità di aggiornamento.

    Profondità coda

    Numero di aggiornamenti paralleli eseguiti contemporaneamente. Ad esempio, 20. È possibile modificare questo numero per regolare la velocità di aggiornamento.

    Errori batch

    Numero di errori REST che causano il rallentamento dell'aggiornamento batch. Se ad esempio si desidera arrestare l'aggiornamento batch corrente dopo 5 errori per migliorare la stabilità dell'aggiornamento, inserire 5 nel campo di testo.

    Operazioni batch non riuscite

    Numero di aggiornamenti dell'agente software non riusciti che causano il rallentamento dell'elaborazione batch. Se ad esempio si desidera arrestare l'aggiornamento batch corrente dopo 5 errori per migliorare la stabilità dell'aggiornamento, inserire 5 nel campo di testo.

    Polling batch

    Frequenza con cui viene eseguito il polling nel processo di aggiornamento per controllarne l'avanzamento. È possibile modificare questo numero per regolare la velocità di aggiornamento.

    Se il processo di aggiornamento è troppo lento o produce troppi aggiornamenti non riusciti, è possibile modificare questi parametri per migliorare le prestazioni dell'aggiornamento.

    Nota:

    Se si fa clic su Aggiorna, l'elenco dei batch viene cancellato. Ciò non influisce sul processo di aggiornamento. L'operazione aggiorna anche le informazioni relative al fatto che TLS 1.2 sia o meno impostato. Se si fa clic su Aggiorna, viene inoltre eseguito un controllo dell'integrità dei servizi di vRealize Automation. Se i servizi non sono in esecuzione, il sistema visualizza un messaggio di errore e disattiva tutti gli altri pulsanti di azione.

  10. Fare clic su Attiva/Disattiva TLS 1.0, 1.1.

    Lo stato di TLS v1.0, v1.1 è Disabilitato.