vRealize Automation dispone di proprietà personalizzate che possono essere utilizzate per fornire controlli aggiuntivi per i blueprint dei workflow di base.

Tabella 1. Proprietà personalizzate per i blueprint dei workflow di base
Proprietà personalizzata Descrizione
VirtualMachine.CDROM.Attach

Impostare su False per eseguire il provisioning della macchina senza un'unità CD-ROM. L'impostazione predefinita è True.

VirtualMachine.Admin.ThinProvision

Determina se utilizzare il thin provisioning su risorse di elaborazione ESX. Il provisioning del disco viene separato dallo storage sottostante. Impostare su True per utilizzare il thin provisioning. Impostare su False per utilizzare il provisioning standard. Questa proprietà è valida per il provisioning virtuale.

VirtualMachine.DiskN.StorageReservationPolicy

Specifica il criterio di prenotazione di storage da utilizzare per trovare lo storage per il disco N. Inoltre assegna il criterio di prenotazione di storage denominato a un volume. Per utilizzare questa proprietà, sostituire il numero del volume per N nel nome della proprietà e specificare il nome del criterio di prenotazione di storage come valore. La proprietà equivale al nome del criterio di prenotazione di storage specificato sul blueprint. La numerazione dei dischi deve essere sequenziale. La proprietà è valida per tutte le prenotazioni virtuali e vCloud. La proprietà non è valida per le prenotazioni Fisico, Amazon o OpenStack.

VirtualMachine.Storage.AllocationType
Archivia i gruppi raccolti in un singolo datastore. Un ambiente distribuito archivia i dischi in modalità round-robin. Specificare uno dei valori seguenti:
  • Raccolti

    Mantiene insieme tutti i dischi.

  • Distribuiti

    Consente di posizionare i dischi in qualsiasi datastore o cluster di datastore disponibile nella prenotazione.

Per un esempio di come utilizzare la proprietà VirtualMachine.Storage.AllocationType per creare cluster di datastore, vedere il post di blog Keeping Multiple Disks Together.

VirtualMachine.Storage.Name

Identifica il percorso di storage su cui risiede la macchina. L'impostazione predefinita è il valore specificato nella prenotazione utilizzata per eseguire il provisioning della macchina.

VirtualMachine.Storage.ReserveMemory
Impostare su True per gestire l'allocazione di storage vSwap per garantire la disponibilità e impostare l'allocazione nella prenotazione. L'allocazione di vSwap è presa in esame quando si crea o si riconfigura una macchina virtuale. Il controllo allocazione di vSwap è disponibile solo per gli endpoint vSphere.
Nota: Se non si specifica la proprietà personalizzata VirtualMachine.Storage.ReserveMemory quando si crea o si esegue il provisioning della macchina da vRealize Automation, la disponibilità dello spazio per lo swap non è assicurata. Se si aggiunge la proprietà per una macchina già fornita in provisioning, e la prenotazione allocata è piena, lo storage allocato nella prenotazione potrebbe superare lo storage allocato effettivo.
VMware.Hardware.Version

Specifica la versione hardware della macchina virtuale da utilizzare per le impostazioni di vSphere. Attualmente i valori supportati sono vmx-04, vmx-07, vmx-08, vmx-09 e vmx-10. Questa proprietà è applicabile per i workflow VM Create e VM Update ed è disponibile solo per i blueprint dei workflow di base.