È possibile che la richiesta di un elemento del catalogo non riesca per diversi motivi. Ciò può avvenire a causa del traffico di rete, risorse insufficienti dell'endpoint o una specifica di blueprint difettosa. Oppure, è possibile che la richiesta di provisioning sia stata completata, ma la distribuzione non sembra funzionare. È possibile utilizzare vRealize Automation per esaminare la distribuzione e i messaggi di errore, oltre che determinare se è possibile risolvere il problema presente nell'ambiente.

Se si dispone del ruolo in vRealize Automation come cliente di catalogo e non si dispone di privilegi di amministratore, è possibile utilizzare questo workflow per la risoluzione dei problemi iniziale. Potrebbe essere necessario disporre di qualcuno nell'organizzazione per eseguire ricerche più specifiche.

Possibili stati di errore

Se una richiesta di provisioning non riesce, viene visualizzato uno degli stati seguenti.

  • Non riuscito Una richiesta può non riuscire per diversi motivi. Un motivo può essere che il processo di provisioning non ha funzionato a causa della mancanza di risorse nell'endpoint di destinazione, risorse insufficienti per supportare il blueprint o un blueprint progettato in modo errato che deve essere corretto. Un altro motivo è che la richiesta necessita l'approvazione di un utente dell'organizzazione, ma l'approvatore rifiuta la richiesta. È inoltre possibile che un'azione eseguita in una distribuzione non sia riuscita. L'errore può essere causato dai motivi relativi all'ambiente o all'approvazione già indicati.

    Utilizzare il workflow per la risoluzione dei problemi seguente per individuare la causa del problema. Se si è in grado di risolvere il problema, esaminare le opzioni delle azioni Ignora e Invia di nuovo. Vedere Comandi del menu Azione per le risorse di cui è stato eseguito il provisioning.

  • Parzialmente completata. Una richiesta può essere parzialmente riuscita, il che significa che alcuni componenti sono stati distribuiti, ma non tutti i passaggi del provisioning sono stati completati correttamente.

    Utilizzare il workflow di risoluzione dei problemi seguente per determinare quali componenti sono riusciti solo parzialmente e individuare la causa del problema. Se si è in grado di risolvere il problema, esaminare le opzioni dell'azione Ignora e verificare se è possibile utilizzare Riprendi. Vedere Comandi del menu Azione per le risorse di cui è stato eseguito il provisioning e Funzionamento dell'azione Riprendi.

Risoluzione dei problemi del workflow per i clienti del catalogo

È possibile utilizzare questo workflow per iniziare l'analisi di una distribuzione non riuscita. Se l'analisi rivela che l'errore si è verificato a causa di un problema ambientale temporaneo, è possibile correggere l'errore e inviare di nuovo la richiesta. Se il problema riguarda la specifica della richiesta, potrebbe essere necessario contattare l'architetto del blueprint.

Tabella 1. Come iniziare a risolvere i problemi
Workflow Passaggio di risoluzione dei problemi Esempio
Numero 1

Nella scheda Distribuzioni, le distribuzioni non riuscite sono indicate nella barra di stato. La scheda include l'ultimo messaggio di errore. Per ulteriori informazioni, fare clic sul nome della distribuzione o sulla barra di avanzamento.

Messaggio di errore nella scheda delle distribuzioni
Numero 2

Nella scheda Cronologia dei dettagli della distribuzione, è possibile utilizzare il workflow degli eventi per verificare dove il processo di provisioning non è riuscito. Questo workflow è inoltre utile quando si esegue un'azione in una distribuzione, ma la modifica non riesce.

Dettagli della distribuzione con messaggio di errore nel workflow.
Numero 3

Lo stato di errore indica dove il workflow non è riuscito.

Numero 4

Le informazioni forniscono una versione più dettagliata del messaggio di errore.

Se queste informazioni non sono sufficienti per identificare e risolvere il problema, è possibile eseguire ricerche aggiuntive nei registri eventi.

Per visualizzare i registri degli eventi, è necessario disporre del ruolo utente necessario. L'architetto del blueprint o l'amministratore può eseguire una risoluzione dei problemi aggiuntiva. Vedere Richieste di provisioning non riuscite per test e risoluzione dei problemi.