vRealize Automation comprende proprietà personalizzate che l'utente potrebbe volere utilizzare quando si configurano gli endpoint OpenStack in vRealize Automation.

Tabella 1. Proprietà personalizzate per gli endpoint OpenStack
Proprietà personalizzata Descrizione

VirtualMachine.Admin.ConnectAddress.Regex

Usato da un amministratore di vRealize Automation per definire un'espressione regolare in modo che corrisponda a un indirizzo IP per le connessioni terminali, come ad esempio una connessione RDP. In caso di corrispondenza, l'indirizzo IP viene salvato nella proprietà personalizzata di VirtualMachine.Admin.ConnectAddress. In caso contrario, viene designato il primo indirizzo IP disponibile.

Ad esempio, se si imposta il valore della proprietà su 10.10.0., sarà possibile selezionare un indirizzo IP da una subnet 10.10.0.* assegnata alla macchina virtuale. Se la subnet non è stata assegnata, la proprietà viene ignorata.

Questa proprietà può essere utilizzata con OpenStack.

VirtualMachine.NetworkN.AdditionAddressM

Definisce ulteriori indirizzi IP M allocati per un'istanza di OpenStack per la rete N, ad esclusione del set di indirizzi IP specificato dalla proprietà VirtualMachine.NetworkN.Address. . Altri indirizzi vengono visualizzati nella scheda Rete nella colonna Indirizzi aggiuntivi.

Questa proprietà viene utilizzata dalla raccolta dati dello stato della macchina OpenStack. Sebbene i dati di questa proprietà siano raccolti soltanto dall'endpoint OpenStack, non è specifica per quest'ultimo e può essere utilizzata per l'estensibilità del ciclo di vita da altri tipi di endpoint.

Questa proprietà non è supportata per NAT su richiesta o reti instradate su richiesta

VMware.Endpoint.Openstack.IdentityProvider.Domain.Name

Consente a vRealize Automation di supportare l'autenticazione nome-dominio Keystone V3 necessaria. Se Keystone V3 è attivo, è possibile utilizzare la proprietà per designare un dominio specifico per l'endpoint OpenStack in modo da effettuare l'autenticazione con un provider di identità OpenStack Keystone V3.
  • Per i nuovi endpoint, aggiungere la proprietà personalizzata per designare un dominio specifico.
  • Per gli endpoint aggiornati o migrati, aggiungere la proprietà personalizzata solo se la raccolta dati non riesce dopo l'aggiornamento o la migrazione.
VMware.Endpoint.Openstack.IdentityProvider.Version

Specifica la versione del provider di identità OpenStack (Keystone) da utilizzare durante l'autenticazione di un endpoint OpenStack. Configurare un valore pari a 3 per effettuare l'autenticazione con il provider di identità OpenStack Keystone V3. Se si sceglie un altro valore o se non si usa questa proprietà personalizzata, l'autenticazione utilizza per impostazione predefinita Keystone V2.