Elenco di proprietà personalizzate di vRealize Automation che iniziano con la lettera A.

Tabella 1. Tabella delle proprietà personalizzate che iniziano con la A
Proprietà Descrizione
AD.Lookup.Department

Specifica il valore del centro di costo incluso in una email di notifica inviata agli approvatori. Il valore della proprietà deve essere specificato nel blueprint.

agent.download.url

Quando si utilizza l’inoltro delle porte, specifica l’indirizzo IP privato della macchina e della porta di tunnel di Amazon AWS per il file dell'agente software, ad esempio https://Private_IP:1443/software-service/resources/nobel-agent.jar.

Specifica l'URL dell'agente VPN nella propria distribuzione. Il formato dell'URL è https:// Private_IP:1443/software-service//resources/noble-agent.jar

È possibile aggiungere questa proprietà, in combinazione con software.agent.service.url e software.ebs.url, a una prenotazione o un endpoint di risorse di elaborazione. È inoltre possibile utilizzare questa proprietà per specificare un indirizzo e una porta privati quando si usa la traduzione PAT o NAT e l'inoltro della porta.

amazon.AmazonEC2Config.ServiceURL

Specifica l'URL del servizio di configurazione di Amazon per Amazon GovCloud, ad esempio amazon.AmazonEC2Config.ServiceURL=https://ec2.us-gov-west-1.amazonaws.com.

amazon.ElasticLoadBalancingConfig.ServiceURL

Specifica l'URL del servizio di configurazione del bilanciamento del carico di Amazon per Amazon GovCloud, ad esempio amazon.ElasticLoadBalancingConfig.ServiceURL=https://elasticloadbalancing.us-gov-west-1.amazonaws.com.

Amazon.ElasticLoadBalancer.Names

Assegna macchine che sono state fornite in provisioning da un blueprint a bilanciamenti del carico flessibili che corrispondono ai valori specificati. La proprietà è valida per configurazioni vSphere, Amazon e Hyper-V.

Amazon.Extensions.UserData

Specifica il nome di uno script di dati utente Amazon da eseguire durante il primo ciclo di avvio quando viene avviata un'istanza. La proprietà supporta la sostituzione di stringhe da altre proprietà personalizzate per consentire le richieste dinamiche. È possibile aggiungere la proprietà all'intero blueprint vRealize Automation oppure a un componente macchina AWS nel blueprint.

Per informazioni sugli script di dati utente Amazon, vedere l'argomento relativo all'esecuzione dei comandi nell'istanza di Linux all'avvio nella documentazione del prodotto Amazon Elastic Compute Cloud.

È possibile trasferire una serie di proprietà personalizzate alla proprietà Amazon.Extensions.UserData includendole in un file il cui nome inizia con Amazon.CustomProperty.Shell.

amazon.IAMInstanceProfile.ARN

Specifica il profilo dell’istanza AWS Identity and Access Management (IAM) Amazon Resource Name (ARN) durante la richiesta di un’istanza AWS. Quando si aggiunge questa proprietà, ad esempio amazon.IAMInstanceProfile.ARN = IAM Instance Profile ARN(s) value, a un blueprint e quindi si richiede il provisioning dal catalogo, la macchina virtuale o l’istanza Amazon con provisioning contiene il ruolo IAM specificato. Il DEM legge e include la specifica della proprietà, ad esempio amazon.IAMInstanceProfile.ARN = IAM Instance Profile ARN(s) value, nel workflow RunInstanceRequest di Amazon.

Amazon.Instance.Id

Specifica l'ID dell'istanza di Amazon di una macchina fornita in provisioning su un endpoint Amazon EC2. La proprietà è valida per configurazioni vSphere e Amazon.

Amazon.Instance.GroupName

Specifica il nome del gruppo di posizionamento AWS esistente per l'endpoint Amazon associato. Il gruppo di posizionamento deve essere presente nella zona di disponibilità di destinazione prima della raccolta dei dati di vRealize Automation dell'endpoint.

Aggiungere la proprietà personalizzata Amazon.Instance.GroupName a un blueprint per specificare quale gruppo di posizionamento AWS viene utilizzato durante il provisioning di una macchina.

Amazon.elasticIpAddress.ipAddress

Specifica l'indirizzo IP di Amazon, dove ipAddress è l'indirizzo IP specifico da assegnare all'istanza.

Amazon.Placement.Tenancy

Impostare su = dedicated per specificare che la connessione AWS sarà specifica di un tenant dedicato. La proprietà è valida per l'uso con subnet VPC.

Amazon.Storage.Encrypt

Se impostata su True, specifica se i dischi di archiviazione EBS Amazon collegati alla macchina EC2 debbano essere crittografati o meno. L'impostazione predefinita è False.

La proprietà si applica solo alle nuove crittografie di volume EBS.

I volumi che fanno parte della definizione di un'immagine macchina Amazon (AMI) mantengono le loro impostazioni AMI indipendentemente da questa proprietà.

Amazon.Storage.iops

Specifica le operazioni di input/output al secondo (IOPS) per il dispositivo di storage associato.

Attualmente, questa proprietà è supportata solo quando il valore della proprietà Amazon.Storage.Type è io1.

Per ulteriori informazioni, vedere la documentazione relativa ai tipi di volumi EBS di Amazon.

Aggiungere la proprietà personalizzata Amazon.Storage.iops a un blueprint per specificare il valore di IOPS. Il tipo di storage io1 è l'unico tipo di storage di AWS in cui è possibile impostare IOPS.

Amazon.Storage.Type

Specifica il tipo di volume EBS di Amazon da utilizzare per lo storage su disco relativo all'endpoint Amazon associato. Per tutti i dischi viene eseguito il provisioning con il tipo specificato. Non è possibile specificare un tipo di volume diverso per ogni disco.

Impostare il valore della proprietà su uno dei valori di Nome API forniti nella documentazione relativa ai tipi di volumi EBS di Amazon, ad esempio io1 o gp2.

Aggiungere la proprietà personalizzata Amazon.Storage.Type a un blueprint per specificare il tipo di volume EBS da utilizzare durante il provisioning della macchina.

Azure.Windows.ScriptPath

Specifica il percorso dello script scaricato che configura il tunneling per i sistemi basati su Windows. Aggiornare il percorso in base alla propria distribuzione.

Azure.Linux.ScriptPath

Specifica il percorso dello script scaricato che configura il tunneling per i sistemi basati su Linux. Aggiornare il percorso in base alla propria distribuzione.