Durante il provisioning del blueprint, il criterio di prenotazione consente di raggruppare le prenotazioni che possono essere prese in considerazione per la distribuzione. In ogni prenotazione sono contenute informazioni di networking.

Se nel criterio di prenotazione è presente una zona di trasporto, quest'ultima deve corrispondere alla zona di trasporto specificata nel blueprint. Vedere Applicazione di una zona di trasporto NSX a un blueprint.

È possibile applicare un criterio di prenotazione della rete a livello di blueprint utilizzando la pagina Nuovo blueprint o Proprietà blueprint.

Considerazioni su NSX for vSphere

Per NSX for vSphere, questo criterio di prenotazione consente di determinare il posizionamento dell'edge NSX o la selezione del router logico distribuito (DLR) associato alle reti su richiesta. Questo criterio è inoltre chiamato criterio di prenotazione del gateway instradato o criterio di prenotazione dell'edge.

Ad esempio, per NSX for vSphere, un profilo di rete NAT e il bilanciamento del carico consentono di abilitare vRealize Automation per la distribuzione di un gateway di servizi edge di NSX. Un profilo di rete instradato utilizza un router distribuito logico (DLR, Logical Distributed Router) di NSX for vSphere. Il DLR deve essere creato in NSX prima che possa essere utilizzato da vRealize Automation. vRealize Automation non può creare DLR. Dopo la raccolta dei dati, vRealize Automation può utilizzare il router DLR per il provisioning delle macchine virtuali.

NSX Edge fornisce servizi di instradamento e la connettività a reti esterne alla distribuzione di NSX. Il gateway NSX Edge connette subnet isolate a reti (uplink) condivise fornendo servizi gateway comuni, quali NAT e il routing dinamico. Le distribuzioni comuni di NSX Edge includono ambienti multi-tenant in cui NSX Edge crea limiti virtuali per ciascun tenant.

vRealize Automation esegue il provisioning di un gateway instradato, ad esempio un gateway di servizi Edge, per reti NAT e per bilanciamenti del carico. Per le reti instradate, vRealize Automation utilizza i router distribuiti esistenti.

La prenotazione utilizzata per eseguire il provisioning dell'edge o del gateway instradato determina i profili di rete NAT, privati o instradati disponibili e gli indirizzi IP virtuali del bilanciamento del carico.

Considerazioni su NSX-T

Per NSX-T, questo criterio di prenotazione consente di selezionare un router logico di livello 0 utilizzato per la distribuzione.

I router logici di livello 0 dispongono di porte downlink per la connessione a router logici di livello 1 e di porte uplink per la connessione a reti esterne. vRA connette un router logico di livello 1 a un router logico di livello 0 per l'accesso al router fisico di livello superiore e assegna un cluster edge a un router logico per eseguire i servizi NAT e di bilanciamento del carico.