Per eseguire attività amministrative generali o per modificare e creare workflow nell'istanza predefinita di vRealize Orchestrator, è necessario accedere al client di vRealize Orchestrator.

L'interfaccia del client di vRealize Orchestrator è pensata per gli sviluppatori con diritti amministrativi che desiderano sviluppare workflow, azioni e altri elementi personalizzati.

Procedura

  1. Collegarsi all'URL di vRealize Automation in un browser Web.
  2. Fare clic su vRealize Orchestrator Client.
    Il file del client è stato scaricato.
  3. Fare clic sul download e seguire le istruzioni visualizzate.
  4. Nella pagina di accesso a vRealize Orchestrator, immettere l'indirizzo IP o il nome di dominio dell'appliance vRealize Automation nella casella di testo Nome host e 443 come numero di porta predefinito.
    Ad esempio immettere vrealize_automation_appliance_ip:443.
  5. Accedere utilizzando il nome utente e la password del client di vRealize Orchestrator.
    Le credenziali corrispondono al nome utente e alla password dell'amministratore tenant predefinito.
  6. Nella finestra Avviso certificato, selezionare un'opzione per gestire l'avviso relativo al certificato.
    Il client di vRealize Orchestrator comunica con il server di vRealize Orchestrator utilizzando un certificato SSL. Un'autorità di certificazione attendibile non firma il certificato durante l'installazione. L'avviso certificato viene visualizzato ogni volta che ci si connette al server di vRealize Orchestrator.
    Opzione Descrizione
    Ignora

    Continua utilizzando il certificato SSL corrente.

    Il messaggio di avviso viene visualizzato nuovamente quando ci si riconnette allo stesso server vRealize Orchestrator o quando si tenta di sincronizzare un workflow con un server vRealize Orchestrator remoto.

    Annulla Chiude la finestra e interrompe il processo di accesso.
    Installa il certificato e non visualizzare più i messaggi di sicurezza a esso relativi. Selezionare questa casella di controllo e fare clic su Ignora per installare il certificato e interrompere la visualizzazione degli avvisi di sicurezza.
    È possibile sostituire il certificato SSL predefinito con un certificato firmato da un'autorità di certificazione. Per informazioni sul cambio dei certificati SSL, vedere Installazione e configurazione di VMware vRealize Orchestrator.

Operazioni successive

È possibile importare un pacchetto, sviluppare workflow o impostare diritti di accesso root sul sistema. Vedere Utilizzo del client di VMware vRealize Orchestrator e Sviluppare con VMware vRealize Orchestrator.